Energia e genio: che cos’è e cosa fa il Network Giovani Ingegneri | Ingegneri.info

Energia e genio: che cos’è e cosa fa il Network Giovani Ingegneri

Esiste una rete dinamica e operativa che unisce i giovani ingegneri d’Italia: scopriamo che cos’è e come lavora il Network dei Giovani Ingegneri

Network Giovani Ingegneri
image_pdf

Friedensreich Hundertwasser diceva: “Se uno sogna da solo, è solo un sogno. Se molti sognano insieme, è l’inizio di una nuova realtà”, e il Network Giovani Ingegneri è già una realtà! Questo gruppo, composto dai referenti delle Commissioni Giovani degli Ordini degli Ingegneri presenti sul territorio nazionale, è nato nel 2007, voluto e promosso dal CNI, ed è oggi una realtà in espansione. Il suo scopo è quello di mettere a sistema le idee e i lavori delle commissioni giovani territoriali sparse sul territorio. Si tratta di Ingegneria che lavora con e per la società, attraverso un’attività politica per la crescita dei territori, per lo sviluppo sociale e per costituire relazioni, proposte e progetti utili per tutti gli ingegneri.

Attività

Il Network Giovani Ingegneri formula proposte inerenti la professione ed i settori di interesse (energia, telecomunicazioni, edilizia, trasporti, informatica, biomedica, aerospaziale, civile, ambiente, sicurezza, antincendio, ecc.). Queste proposte si concretizzano in progetti che hanno lo scopo di promuovere la figura professionale dell’ingegnere e valorizzare la cultura scientifica. Il nome di questi progetti è “Officine” poiché sono il luogo dove le idee vengono smontate e rimontate fino ad arrivare ad un prodotto finale che è il frutto di un lavoro attuato in mutua sinergia all’interno del gruppo. Oltre ad affiancare il CNI in progetti di importanza nazionale e valore sociale (Working, Scintille, Sliding Doorsmostra itinerante Ingegneria Contemporanea), il Network Giovani Ingegneri ha all’attivo una serie di iniziative che, in alcuni casi, hanno avuto notevole risonanza. È emblematico il caso della campagna #IngLowcost che ha portato all’apertura di un tavolo di lavoro con il MISE (ministero dello Sviluppo Economico) e all’intervento nella puntata di Presadiretta “salari da fame” del 30 gennaio 2017. Molte altre ancora sono le attività che questo gruppo ha portato avanti negli anni confrontandosi con il tema dei Lavori Pubblici, dell’Europrogettazione, dei Digital e Open Data, del Tirocinio, del disciplinare d’incarico, della vulnerabilità sismica e molto altro ancora.
Il Network Giovani Ingegneri è dotato di un gruppo di redazione e di un piano editoriale per la comunicazione delle proprie idee, attività e proposte, mediante pubblicazione di articoli su riviste e social network, nonché sul sito del CNI.
Il gruppo si incontra periodicamente in assemblee nazionali e lavora durante tutto l’anno mediante mailing list, conversazioni social e conference call.
Se il concetto di Ordine professionale necessita di rinnovamento, è indispensabile che tutti, giovani e meno giovani, insieme, contribuiscano ad elaborarne una nuova idea, partecipata ed innovativa, al passo con i tempi, aperta ed in dialogo con la società. Nella volontà del singolo risiede il più grande potere di innovazione sociale. Noi tutti possiamo essere i catalizzatori del cambiamento” (Valentina Cursio, Lodi, membro storico del NGI)

Scopri di più scrivendo a [email protected] o consulta il sito

Copyright © - Riproduzione riservata
L'autore
Energia e genio: che cos’è e cosa fa il Network Giovani Ingegneri Ingegneri.info