Formazione negli studi professionali: quattro nuovi bandi | Ingegneri.info

Formazione negli studi professionali: quattro nuovi bandi

Quattro avvisi mettono a disposizione fondi per supportare l’attività di formazione nei singoli studi professionali o nelle aziende. L’iniziativa di Fondoprofessioni

image_pdf

Da Fondoprofessioni, il fondo paritetico interprofessionale per la formazione continua dei lavoratori degli studi professionali e delle aziende collegate, arrivano quattro nuovi avvisi, pubblicati in contemporanea.

L’avviso 01/17 mette a disposizione 800 mila euro per la realizzazione di attività formative corsuali per i dipendenti di singoli Studi professionali e Aziende (Enti Proponenti); mentre l’avviso 03/17 si rivolge ai Singoli Studi/Aziende Neoaderenti, che abbiano aderito al Fondo nei 6 mesi precedenti la scadenza di presentazione della domanda, con un plafond di 500 mila euro. Il contributo per ogni singolo piano formativo, relativo ad entrambi gli Avvisi, non può superare l’importo di 20 mila euro. Tre le scadenze di presentazione: 29 settembre 2017, 19 gennaio 2018 e 18 maggio 2018.
Per l’avviso 04/17, destinato alle attività formative promosse dalle Parti Sociali/Associazioni/Organizzazioni, sono state invece stanziati 1 milione e 200 mila euro; mentre per le “Reti” di Studi professionali e Aziende, il Fondo mette a disposizione 700 mila euro con l’Avviso 05/17. I piani formativi relativi ai bandi 04/17 e 05/17 godono di un contributo non superiore ai 50 mila euro e prevedono la possibilità di realizzare la formazione in aula o a distanza. Le richieste di finanziamento partiranno dal prossimo 6 settembre e sono previste due scadenze di presentazione: 20 ottobre 2017 e 20 aprile 2018.

“Gli Studi e le Aziende aderenti, tramite le risorse stanziate, potranno finanziare la formazione del personale dipendente, contribuendo allo sviluppo di nuove competenze e di una maggiore competitività – ha commentato Roberto Callioni, presidente di Fondoprofessioni. In particolare, nel comparto delle Professioni – ha aggiunto Callioni – registriamo la necessità di un costante aggiornamento formativo, alla quale intendiamo rispondere con soluzioni tempestive, capaci di intervenire nel momento in cui si manifesta il fabbisogno”.
“Abbiamo deciso di prevedere 3 scadenze di presentazione dei piani, distribuite su 9 mesi circa, in maniera da velocizzare e potenziare l’attività di approvazione – così ha spiegato Franco Valente, direttore di Fondoprofessioni. Nell’ambito dell’Avviso 03/17 destinato ai neoaderenti – ha aggiunto Valente – abbiamo previsto una particolare premialità per le strutture che applicano il CCNL Studi Professionali e per quelle con almeno 20 dipendenti in organico”.

Consulta lo speciale Sicurezza negli studi professionali

Copyright © - Riproduzione riservata
Formazione negli studi professionali: quattro nuovi bandi Ingegneri.info