Inarcassa: novita' sul fronte previdenziale | Ingegneri.info

Inarcassa: novita’ sul fronte previdenziale

wpid-2021_nuovainarcassa.jpg
image_pdf

Gli ingegneri e gli architetti iscritti a Inarcassa per l’anno 2010 possono effettuare il pagamento del conguaglio per i contributi soggettivi ed integrativi del 2010, previsto entro il 31 dicembre 2011, entro il 30 aprile 2012, con un interesse dilatorio del 2% fisso. È quanto deciso dal consiglio di amministrazione nella riunione del 20 ottobre scorso.

I professionisti che vorranno usufruire di tale facilitazione, dovranno semplicemente generare il bollettino MAV relativo al conguaglio 2010, tramite l’apposita funzione su Inarcassa On line, e versare l’importo corrispondente entro e non oltre il 30 aprile 2012. Il versamento entro la scadenza suddetta non provocherà alcuna sanzione e l’importo relativo al 2% fisso d’interesse sarà oggetto di riscossione da parte di Inarcassa unitamente alla prima o alla seconda rata dei minimi contributivi 2012.

L’altra proposta che arriva da Inarcassa riguarda la regolarizzazione della posizione previdenziale, offrendo la possibilità, ai professionisti che presentano irregolarità contributive accertate, di avvalersi di una risoluzione che tiene conto dell’applicabilità del nuovo istituto dell’ Accertamento con Adesione (art. 37 ter dello statuto).

Recenti modifiche statutarie hanno infatti introdotto nuove agevolazioni nella determinazione delle sanzioni e, in particolare, l’Accertamento con Adesione (art. 37 ter), istituto che permette, qualora venga riconosciuto il debito contributivo già notificato, una riduzione del 30% delle sanzioni applicate.

Inarcassa ha inviato a tutti i professionisti che presentano irregolarità contributive accertate un’informativa riguardante la consistenza attuale del debito, proponendo una risoluzione che tiene conto dell’applicabilità della recente suddetta agevolazione. Gli associati che intendono avvalersene, dovranno procedere a inoltrare l’istanza secondo le modalità descritte nell’informativa, utilizzando esclusivamente la procedura telematica disponibile su Inarcassa On line.

O.O.

Copyright © - Riproduzione riservata
Inarcassa: novita’ sul fronte previdenziale Ingegneri.info