Ingegneri: finalmente la riforma delle professioni | Ingegneri.info

Ingegneri: finalmente la riforma delle professioni

wpid-1932_giannirolando.jpg
image_pdf

Al centro della riunione straordinaria degli Stati generali della categoria, che si è svolta il 23 agosto scorso a Roma, il decreto legge n. 138 del 13 agosto 2011, che contiene i principi generali per una riforma strutturata delle professioni.

“È questa una grande opportunità – ha sottolineato Gianni Rolando, presidente del CNI – per mettere mano a una questione complessa troppo spesso rimandata e per riscrivere i fondamenti di un nuovo modo di concepire la professione”.

L’art. 3 del D.L. 138 del 2011 introduce, infatti, un riordino complessivo della materia, adeguando i concetti di liberalizzazione, già noti e adottati da tempo dagli ingegneri, per le altre categorie professionali e dà un impulso fattivo di ammodernamento al sistema Paese finalizzato allo sviluppo e al superamento della crisi economica in cui versa.

Modernità, semplificazione, innovazione, libera concorrenza, sostegno ai giovani sono le sfide principali a cui gli ingegneri non vogliono rinunciare, affermano dal CNI, che esprime una condivisione di massima dei principi contenuti nell’art. 3 comma 5 del D.L. 138 del 2011, anche se viene ribadita la necessità di separare, attraverso un apposito articolo, l’attività intellettuale da quella economica di tipo imprenditoriale.

“Sarà nostro compito – ha aggiunto Rolando – formulare una proposta organica di riforma dell’ordinamento, che avrà l’ambizione di apportare ulteriori elementi di novità, oltre quelli già enunciati dal citato decreto. Auspichiamo, quindi, di essere ascoltati dal Ministro della Giustizia affinché si instaurino le basi per una discussione proficua e costruttiva, nell’interesse generale della collettività.”

Il prossimo appuntamento per continuare la discussione su questi temi sarà il congresso nazionale degli ingegneri, in programma a Bari, dal 6 al 9 settembre, al quale il CNI invita il Guardasigilli e tutti i parlamentari per un confronto aperto e trasparente.

O.O.

Copyright © - Riproduzione riservata
Ingegneri: finalmente la riforma delle professioni Ingegneri.info