Integrità etica degli ingegneri: sta arrivando la prassi Uni | Ingegneri.info

Integrità etica degli ingegneri: sta arrivando la prassi Uni

Uni annuncia di aver avviato un tavolo di lavoro insieme all'Ordine ingegneri di Milano per l'elaborazione di una prassi di riferimento sul tema dell'integrità del professionista

etica_professionale
image_pdf

L’integrità dei professionisti tecnici, ingegneri compresi, potrebbe essere presto definita attraverso una prassi di riferimento (UNI/PdR): lo ha riferito l’ente di normazione tecnica,  annunciando l’avvio di un tavolo di lavoro per l’elaborazione di un progetto di prassi che specifichi gli indirizzi applicativi per lo sviluppo della cultura dell’integrità dei professionisti.

La prassi sarà sviluppata in collaborazione con l’Ordine degli Ingegneri della provincia di Milano, che come tutti gli ordini è organismo di diritto pubblico, emanazione del Ministero della Giustizia, avente per scopo la tutela del titolo della professioni di ingegnere ai sensi della Legge 26/6/1923 n.1395, e lo sviluppo della cultura professionale, tecnica e deontologica dei suoi iscritti.

Che cos’è una Prassi di riferimento

Le prassi di riferimento sono documenti che introducono prescrizioni tecniche o modelli applicativi settoriali di norme tecniche, elaborati sulla base di un rapido (al massimo otto mesi dall’approvazione della richiesta) processo di condivisione ristretta ai soli autori, verificata l’assenza di norme o progetti di norma allo studio sullo stesso argomento.

Le prassi sono un documento para-normativo nazionale che va nella direzione auspicata di trasferimento dell’innovazione e di preparazione dei contesti di sviluppo per le future attività di normazione, fornendo una risposta tempestiva ai mercati in cambiamento.

Che cosa definirà la Prassi in elaborazione da Uni e Ordine ingegneri Milano

La prassi in elaborazione si esprimerà relativamente al processo di elaborazione del codice etico ai sensi della UNI/PdR 18:2016, quale strumento essenziale per lo sviluppo del ragionamento morale, nonché del processo di implementazione e gestione di un modello funzionale allo sviluppo della cultura dell’integrità stessa.

I lavori sul progetto di prassi di riferimento saranno avviati nel corso del mese di maggio 2016 tramite la riunione insediativa del Tavolo “Cultura dell’integrità dei professionisti” costituito da esperti dell’Ordine degli Ingegneri di Milano e del sistema UNI.

Copyright © - Riproduzione riservata
Integrità etica degli ingegneri: sta arrivando la prassi Uni Ingegneri.info