MASTER di I livello in: Tecniche, organizzazione e gestione delle attività e dei sistemi di bonifica e di tutela negli ambienti di lavoro | Ingegneri.info

MASTER di I livello in: Tecniche, organizzazione e gestione delle attività e dei sistemi di bonifica e di tutela negli ambienti di lavoro

wpid-unitrieste2.jpg
image_pdf

LA FACOLTA’ DI INGEGNERIA  DELL’UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI TRIESTE  ORGANIZZA IL  MASTER di I livello in:
Tecniche, organizzazione e gestione delle attività e dei sistemi di bonifica e di tutela negli ambienti di lavoro.

Il master garantisce il conseguimento del titolo di coordinatore per la progettazione e per l’esecuzione in edilizia ai sensi del D.L.vo 494/96.  I suoi contenuti sono altresì in accordo con gli indirizzi e i requisiti dei corsi di formazione previsti dal D.L.vo 195/03 per poter svolgere il ruolo di componente e di responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione Aziendale di cui al D.L.vo 626/94.
Il Master si svolge con il contributo dell’Azienda  Servizi Sanitari n° 1 triestina, di Assindustria,  della Fondazione CRTrieste e con il patrocinio di:  Regione Friuli Venezia Giulia, dell’Ordine degli
 Ingegneri di Trieste e dell’Ordine degli Architetti,  Pianificatori, Paesaggisti e conservatori di Trieste.

OBIETTIVI FORMATIVI

Il Master si propone di formare figure manageriali capaci di garantire, in ogni ambiente e attività lavorativa, la gestione tecnica, progettuale e organizzativa dell’igiene e della sicurezza sul lavoro.
L’attualità del Master è giustificata dall’elevata incidenza degli infortuni sul lavoro e dall’ampia diffusione delle patologie correlate al lavoro stesso, che impongono alla società, in tutte le sue componenti, di mettere in atto ogni possibile iniziativa per aggredire e controllare il fenomeno.
L’obiettivo è quindi quello di fornire ad ogni allievo una formazione a livello di Facility Manager, in materia di prevenzione primaria negli ambienti di lavoro con competenze tecniche progettuali, realizzative, procedurali e organizzative finalizzate a garantire condizioni di benessere e a prevenire il verificarsi di infortuni e malattie.
A tale ruolo, ripetutamente richiamato nelle leggi di settore (in primo luogo il D. Lg.vo 626/94) non corrisponde, allo stato attuale, l’offerta di una figura professionale con caratteristiche manageriali centrata sulla padronanza delle strutture (Facilities) e del governo (Managing).


DURATA E DESTINATARI
Il Master ha durata annuale ed è articolato in 1500 ore, per un totale di 60 CFU (crediti formativi universitari) così suddivise:
560 ore di lezione, di esercitazione e di laboratorio;
40   ore di visite guidate;
360 ore di stage aziendale;
540 ore di studio (finalizzato alla predisposizione degli accertamenti per area e dell’esame finale).
 
NORME PER L’AMMISSIONE

Il Master è a numero chiuso. Il numero massimo di partecipanti è pari a 30, il numero minimo è pari a 15.
Sono ammessi al Master i laureati (secondo gli ordinamenti didattici anteriori al D.M. 509/99) in Ingegneria, Architettura, Chimica e Scienze geologiche. Possono accedervi anche i candidati in possesso di Laurea di 1° livello (D.M. 509/99) delle seguenti classi ministeriali: Ingegneria (classi 4, 8, 9, 10), Scienze dell’Architettura (4), Scienze geologiche (16), Chimica (21).
Possono inoltre accedere al Master anche i titolari di altre lauree che, a giudizio insindacabile del Consiglio del Corso di Master (C.C.d.M.), possiedano un curriculum che consenta di seguire le attività didattiche con profitto.
Nell’eventualità di candidati in possesso di titolo di studio estero, che non sia già stato dichiarato equipollente a titolo di laurea italiano C.C.d.M. valuterà la sua equivalenza ai soli fini dell’ammissione al Master.
Per quanto riguarda l’ammissione di studenti stranieri e comunitari al Corso, si fa riferimento all’Avviso relativo all’immatricolazione di studenti stranieri ai Corsi di Perfezionamento di cui al D.M. 509/99 ed alla L. 341/90, disponibile sul sito web dell’Ateneo www.units.it. ed allegato al presente Bando.

PROVA DI AMMISSIONE

La prova di ammissione si terrà solo nel caso in cui il numero di candidati risultasse superiore a 30 (in caso di un numero di iscritti inferiore a 15 il corso potrà non essere attivato) e consisterà in un colloquio inteso ad accertare la cultura generale nelle aree scientifiche del Master, integrato dalla valutazione dei titoli. La Commissione giudicatrice sarà composta da almeno 3 docenti componenti il Consiglio di Corso di Master ed eventualmente da rappresentanti degli Sponsor che ne faranno richiesta e presieduta dal Coordinatore.
Con successivo avviso, pubblicato all’albo della Segreteria dei Corsi di Perfezionamento e Master nonché sul sito internet dell’Università degli Studi ( www.units.it ) alla voce Didattica – Master, verrà data comunicazione relativamente alla data, al luogo ed all’ora della prova.

DOMANDA DI PREISCRIZIONE

La domanda di preiscrizione al Master indirizzata al Magnifico Rettore, redatta in bollo da Euro 10,33 su apposito modulo, corredata da una distinta dei titoli, deve essere presentata o fatta pervenire per posta alla Segreteria Scuole di Specializzazione, Esami di Stato, Corsi di Perfezionamento e Master – Università degli Studi di Trieste – P.le Europa 1, 34127 Trieste, a partire dalla data di pubblicazione del presente Bando entro il termine improrogabile del 9 dicembre 2003. Per le domande inviate per posta – ESCLUSIVAMENTE TRAMITE RACCOMADATA CON RICEVUTA DI RITORNO – NON farà fede la data del timbro dell’Ufficio postale accettante. Sul plico postale deve essere evidenziata l’indicazione “Ammissione Master – Master di I livello in “Tecniche ed Organizzazione e gestione…” – scadenza presentazione domande 09.12.2003 “.
Le domande potranno anche essere anticipate via fax al n. +39-040-558-3250, allegando copia di un documento di identità in corso di validità, il rapporto di regolare spedizione recante il n° del fax quivi indicato costituirà ricevuta; la domanda in originale e i titoli dovranno pervenire alla Segreteria Corsi di Perfezionamento e Master entro il termine perentorio del 11.12.2003.
Il modulo della domanda di ammissione è disponibile in internet sul sito www.units.it e in questo sito oppure può ritirarsi presso la Segreteria Corsi di Perfezionamento e Master.
Nella domanda il candidato dovrà dichiarare: cognome e nome, data ed luogo di nascita, recapito che elegge ai fini della selezione; in caso di variazione del recapito dovrà darne tempestiva comunicazione scritta.
Nella domanda il candidato, a conoscenza delle sanzioni previste dal Codice Penale e dalle Leggi speciali nelle quali potrebbe incorrere in caso di dichiarazioni mendaci, potrà compilare la dichiarazione sostitutiva di certificazione, ai sensi dell’art. 46 del D.P.R. 28.12.2000, n. 445 e successive modificazioni, contenuta nell’apposito modulo, relativa al possesso del diploma di laurea previsto per l’ammissione al Master.
Nel caso in cui il candidato NON voglia avvalersi della dichiarazione sostitutiva dovrà allegare alla domanda di ammissione certificato di laurea in carta legale da Euro 10,33, da cui risultino le votazioni riportate negli esami di profitto ed il voto finale di laurea.
L’avviso con l’indicazione dei nominativi dei candidati e del loro numero totale sarà affisso all’albo della Segreteria Corsi di Perfezionamento e Master (sito al II piano dell’Edifico Centrale “A” di Piazzale Europa n° 1 – Trieste) e pubblicato sul sito web dell’Università ( www.units.it).
Solo in caso di richiesta di iscrizioni superiore ai 30 posti disponibili verrà svolta la prova di ammissione.
L’avviso relativo ai risultati dell’esame di ammissione verrà pubblicato all’albo della Segreteria Scuole di Specializzazione – Esami di Stato – Corsi di Perfezionamento e Master (sito al II piano dell’Edifico Centrale “A” di Piazzale Europa n° 1 – Trieste) e sul sito dell’Università.

CONTRIBUTI ED INDICAZIONI GENERALI

L’ammontare complessivo dei contributi di iscrizione è di 3010,33 Euro comprensivi dell’imposta di bollo assolta in modo virtuale. Il pagamento dovrà essere effettuato a mezzo bollettino di c/c postale a lettura ottica da ritirarsi presso la Segreteria Corsi di Perfezionamento e Master.
Il bollettino comprovante il pagamento dovrà essere allegato alla domanda di immatricolazione.
Solo nel caso in cui a pagare i contributi siano un Ente o una Società che abbiano bisogno di richiedere successivamente all’Ateneo la fattura a fini fiscali, è possibile effettuare il pagamento a mezzo bonifico bancario – le cui spese sono a carico del contribuente
Ulteriori informazioni sono disponibili all’indirizzo del sito dedicato al Master
 http://master.ing.units.it

Copyright © - Riproduzione riservata
MASTER di I livello in: Tecniche, organizzazione e gestione delle attività e dei sistemi di bonifica e di tutela negli ambienti di lavoro Ingegneri.info