Proclamati gli eletti al CNISi avvia a conclusione la vicenda dell’elezione del nuovo Consiglio Nazionale degli Ingegneri | Ingegneri.info

Proclamati gli eletti al CNISi avvia a conclusione la vicenda dell’elezione del nuovo Consiglio Nazionale degli Ingegneri

image_pdf

Proclamati gli eletti al CNI
Si avvia a conclusione la vicenda dell’elezione del nuovo Consiglio Nazionale degli Ingegneri.

Il Cni, in data 7 aprile,  ha ricevuto la comunicazione del Ministero della Giustizia (prot. . gs/3 DAG. 40108) con la proclamazione degli eletti.
Quattro i componenti riconfermati: Sergio Polese, (presidente uscente), Renato Buscaglia (segretario uscente) Ferdinando Luminoso (Vice PresidenteVicario uscente) e Alcide Gava.
Completano il consiglio i neoeletti Paolo Beer,  Paolo Berti, Gian Luigi Capria,Giovanni Cervesi, Rodolfo Fugger, Giancarlo Matterelli, Roberto Pistorino, Luigi Ronsisvalle, Alberto Speroni, Giuseppe Zia.
Sull’insediamento del nuovo organo consiliare degli ingegneri e sull’attribuzione delle cariche grava un ricorso al Tar presentato da alcuni candidati in cui si chiede l’annullamento della delibera del Consiglio dell’Ordine degli ingegneri di Roma del 15 settembre 2005 in cui si  disponevano le elezioni per il rinnovo del consiglio stesso.
Detto ricorso contesta soprattutto la prematura indizione delle elezioni dell’Ordine di Roma considerata la naturale scadenza del Consiglio fissata per  il 31 gennaio 2006.
L’attesa sentenza del Tar è appena arrivata.

Con decisione del 15 marzo c.a. (sentenza 2111/2006), l’organo giurisdizionale della Regione ha dichiarato i consigli nazionali competenti a decidere sulla regolarità delle elezioni negli ordini professionali e pertanto il ricorso in oggetto è stato dichiarato inammissibile per difetto di giurisdizione.

I giudici amministrativi hanno chiarito che sulle operazioni elettorali, compresi gli atti preparatori, dei consigli degli ordini professionali provinciali, la giurisdizione, che è speciale, spetta ai consigli nazionali e non ai giudici amministrativi, ai quali come indicato dalla legge, spetta la giurisdizione sulle elezioni dei consigli comunali, provinciali e regionali.
In definitiva a meno di ulteriori azioni legali il nuovo Consiglio dovrebbe essere così composto:

Sezione A

Beer Paolo

Ordine di Ancona

Berti Paolo

Ordine di Livorno

Buscaglia Renato

Ordine di Agrigento

Capra Gian Luigi

Ordine di Parma

Cervesi Giovanni

Ordine di Trieste

Fugger Rodolfo

Ordine di Roma

Gava Alcide

Ordine di Treviso

Luminoso Ferdinando

Ordine di Caserta

Martarelli Giancarlo

Ordine di Firenze

Polese Sergio

Ordine di Latina

Postorino Roberto

Ordine di Reggio Calabria

Ronsivalle Luigi

Ordine di Lodi

Speroni Alberto

Ordine di Varese

Zia Giuseppe

Ordine di L’Aquila

Sezione B

Rea Mauro

Ordine di Roma

Download Sentenza Tar Lazio 2111/200 [Microsoft Word 90Kb]

Copyright © - Riproduzione riservata
Proclamati gli eletti al CNISi avvia a conclusione la vicenda dell’elezione del nuovo Consiglio Nazionale degli Ingegneri Ingegneri.info