Progetto e calcolo antisismico di strutture in C.A. | Ingegneri.info

Progetto e calcolo antisismico di strutture in C.A.

wpid-ca.jpg
image_pdf

INARSIND
SINDACATO PROVINCIALE
INGEGNERI e ARCHITETTI
LIBERI PROFESSIONISTI
B E R G A M O

A d e r e n t e
INARSIND Nazionale

con il patrocinio
Ordine degli Ingegneri della Provincia di Bergamo
Collegio degli Ingegneri e Architetti di Milano

SEMINARIO DI PROGETTAZIONE STRUTTURALE
PROGETTO E CALCOLO ANTISISMICO DI STRUTTURE IN C.A.

Sabato 11 e 18 febbraio 2006
Orari: 9.00-13.00 14.00-18.00

Sede:
INARSIND Bergamo
Sindacato Provinciale Ingegneri ed Architetti di Bergamo
www.snilpibergamo.it
c/o
Ordine degli ingegneri di Bergamo tel. 035. 223234 fax. 035.235238
Passaggio Canonici Lateranensi,
24121 BERGAMO

NOVITA’ NORMATIVE IN ATTO
Nel quadro legislativo del settore delle costruzioni, il 23 Ottobre 2005, sono entrati in vigore:
– il D.M. 14-09-05 recante ‘Norme tecniche per le costruzioni;
– la nuova classificazione sismica ai sensi dell’Allegato 1 dell’O.P.C.M. 3274/2003.
La nuova classificazione sismica è già operativa a partire dal 23-10-05; per le norme tecniche del D.M. 14-09-05 è previsto un periodo di utilizzo facoltativo di 18 mesi, in cui poter già applicare le nuove norme oppure, alternativamente, le norme previgenti.
Con la nuova classificazione sismica, la gran parte dei comuni italiani, come Bergamo, risultano classificati in zona sismica.

SEMINARIO
‘PROGETTO E CALCOLO ANTISISMICO DI STRUTTURE IN C.A.’
Il D.M. 14-09-05 ispirandosi in parte alle norme europee (Eurocodici), prevede nuove modalità di progetto e di calcolo delle strutture in zona sismica, sostanzialmente diverse da quelle presenti nel previgente panorama normativo (in particolare D.M. 16-01-96: Norme tecniche per le costruzioni in zone sismiche).
Il Seminario si propone di illustrare i nuovi criteri di progetto e di calcolo delle strutture, tralasciando le questioni strettamente teoriche e privilegiando gli aspetti ingegneristici ed applicativi.
In considerazione di questo, il Relatore del Seminario Dott. Ing. S. Palermo, ha appositamente sviluppato un pacchetto di 8 programmi in excel specializzati per il calcolo antisismico, che sono orientati a fornire al Progettista:
• un iter logico nel percorso delle scelte progettuali;
• un controllo trasparente del procedimento grazie alle peculiarità di Excel (si evita il concetto di ‘programma a scatola chiusa’);
• una rapidità nel calcolo (che viene direttamente svolto sul foglio elettronico).
I programmi in Excel, che verranno illustrati nel Corso, prevedono a seguito dell’input dei necessari dati richiesti al Progettista, il calcolo in automatico per i seguenti problemi:
1. generazione grafica e numerica degli spettri sismici elastici e di progetto (stato limite ultimo e di danno);
2. analisi sismica via statica equivalente (telai piani in c.a.);
3. analisi sismica via dinamica modale (telai piani in c.a.);
4. travi di elevazione e travi di fondazione in c.a. sottoposte a flessione: condizioni, combinazioni di carico sismiche e non sismiche, generazione diagrammi momenti flettenti, inviluppo momenti flettenti, calcolo incremento momento flettente per effetto del taglio, calcolo armature, calcolo lunghezze di ancoraggio, generazione diagrammi momenti resistenti, rispetto delle prescrizioni normative;
5. travi di elevazione e travi di fondazione in c.a. sottoposte a taglio: condizioni, combinazioni di carico sismiche e non sismiche, calcolo delle armature a taglio, rispetto delle prescrizioni normative;
6. pilastri in c.a. sottoposti sforzo normale/flessione e a taglio: condizioni, combinazioni di carico sismiche e non sismiche, calcolo delle armature a presso-tenso/flessione semplice e deviata (metodo semplificato), calcolo delle armature a taglio, rispetto delle prescrizioni normative;
7. Muri in c.a.: condizioni, combinazioni di carico sismiche e non sismiche, calcolo delle armature a presso-flessione e a taglio, rispetto delle prescrizioni normative.
I programmi in Excel prevedono la libertà di scelta, da parte del Progettista, del livello di duttilità (alta, bassa), il progetto delle membrature nella loro interezza (e non solo della singola sezione) e l’implementazione delle sezioni più ricorrenti nella pratica progettuale: sezioni rettangolari, a T, a T rovescio, circolari.

Il Corso si svolgerà nelle due giornate di sabato 11 e 18 Febbraio 2006 (orario 9.00–13.00, 14.00–18.00) per un impegno complessivo di circa 16 ore di lezione. Sono previsti caffe-break alle ore 11.00 e 16.30.
La sede prevista per il corso è Ordine degli Ingegneri di Bergamo.
Durante il Seminario verrà rilasciato ai partecipanti il materiale didattico di elaborazione esclusiva del Relatore del Seminario:
– testo in formato A4 per complessive 400 pag. circa;
– pacchetto degli 8 programmi in Excel su cd-rom per un totale di 7.5 Mb circa..
Dal sito www.snilpibergamo.it. è possibile scaricare la presentazione dettagliata (13 pag. in file di Word) del materiale didattico.

QUOTE DI ISCRIZIONE:
per chi ha partecipato al seminario “Calcolo rapido agli stati limite di sezioni
in c.a. tenuto il 30 settembre e 1’ottobre 2005 €. 360,00 + IVA
per iscritti a INARSIND Bergamo €. 380,00 + IVA
per iscritti INARSIND ad altre Province €. 400,00 + IVA
per i non iscritti INARSIND €. 480,00 + IVA
La quota comprende il materiale didattico di elaborazione esclusiva del Relatore del Seminario:
– testo in formato A4 per complessive 400 pag. circa;
– pacchetto degli 8 programmi in Excel su cd-rom per un totale di 7.5 Mb circa .
Verrà data precedenza a chi ha partecipato al seminario “calcolo rapido agli stati limite di sezioni in c.a. fino alla data 20 gennaio. Saranno accettate le prime 75 iscrizioni. In caso di superamento dei posti disponibili in sala INARSIND Bergamo organizzerà per gli iscritti non partecipanti una seconda edizione del seminario entro breve termine.

Scarica la locandina del convegno + modulo di preiscrizione + modulo d’iscrizione (formato Adobe Acrobat Document 530 KB).

Copyright © - Riproduzione riservata
Progetto e calcolo antisismico di strutture in C.A. Ingegneri.info