Regione Marche e ingegneri per la formazione di tecnici | Ingegneri.info

Regione Marche e ingegneri per la formazione di tecnici

wpid-2361_Ingegnerierischiosismico.jpg
image_pdf

Un percorso didattico per formare esperti nella gestione dell’emergenza sismica. È quanto prevede il protocollo tra la Regione e la Federazione Ordini degli ingegneri Marche siglato nei giorni scorsi ad Ancona dall’assessore Luigi Viventi, in rappresentanza della Regione e da Pasquale Ubaldi, Presidente della Federazione, in occasione della consegna degli attestati agli ingegneri.

Il protocollo si propone di fornire gli strumenti necessari per formare un valido numero di professionisti e per affrontare con adeguata competenza e preparazione le problematiche legate alla pianificazione e gestione tecnica dell’emergenza, al rilievo del danno e al giudizio di agibilità.

Il Dipartimento per le Politiche integrate di Sicurezza e per la Protezione civile, specifica il documento, si impegna a fornire indirizzi e criteri generali, garantire una supervisione complessiva delle attività, collaborare nell’individuazione, all’interno del personale dipendente, dei docenti più idonei. Rende inoltre disponibili le pubblicazioni sull’argomento, promuove l’utilizzo degli ingegneri nelle squadre di rilevamento danni e agibilità post-evento, nonché nelle funzioni di supporto alle autorità locali per la gestione dell’emergenza e il conseguente ripristino dell’ordinarietà. Sarà poi il Dipartimento a conservare un elenco regionale dei tecnici specialisti che hanno frequentato i corsi coerentemente con quanto stabilito dal protocollo. Il percorso formativo è a totale carico delle Federazione.

O.O.

Copyright © - Riproduzione riservata
Regione Marche e ingegneri per la formazione di tecnici Ingegneri.info