Test ammissione 2017-18, la carica dei 20mila al Politecnico di Milano | Ingegneri.info

Test ammissione 2017-18, la carica dei 20mila al Politecnico di Milano

Quasi 20mila iscrizioni al test d’ingresso del Polimi. A ingegneria rilevata una nuova crescita delle aspiranti matricole donne

image_pdf

Il Politecnico di Milano ha reso pubblici i dati relativi alle iscrizioni ai test di ingresso per l’anno accademico 2017-18. La cifra cresce ancora, raggiungendo 19.871 (erano 18.701 nel 2016, 18.009 nel 2015), con un aumento del 6% rispetto allo scorso anno.

Nel dettaglio, tentano:
– il Test di Ingegneria in 13.150 (le aspiranti matricole del 2016 erano 12.051, nel 2015 11.380). Da segnalare l’aumento tra le donne con 3509 iscritte a fronte delle 3298 dell’anno scorso e delle 2998 dell’anno precedente. Dal 2014 (2782 aspiranti matricole donne) la crescita è del 26%;
– il Test di Design in 4472, una ripresa dopo la leggera flessione dello scorso anno (4321 iscritti al test, erano 4461 nel 2015);
– il Test di Architettura in numero stabile, dai 2145 del 2016 si passa a 2088, livello comunque superiore al 2015 quando se ne registrarono 2017;
– la Prova di ammissione a “Urbanistica. Città Ambiente Paesaggio” in 161, a fronte degli 184 del 2016 e dei 151 del 2015.

A livello di provenienza geografica, le Regioni italiane che, Lombardia a parte, sono maggiormente rappresentate tra gli iscritti ai test sono Piemonte (488) Puglia (475) e Veneto (345).
Per il Polimi a influenzare l’aumento delle aspiranti matricole anche l’indagine occupazionale svolta dall’ateneo sui Laureati Magistrali del 2015, secondo cui un anno dal titolo è impiegato il 92,9% con una punta del 96,7% per gli ingegneri (85,3% per gli architetti e 88,2% per i designer).

Leggi anche: Gli ingegneri iscritti all’albo regione per regione, provincia per provincia

Copyright © - Riproduzione riservata
Test ammissione 2017-18, la carica dei 20mila al Politecnico di Milano Ingegneri.info