Un fondo di 300mila euro per i giovani professionisti | Ingegneri.info

Un fondo di 300mila euro per i giovani professionisti

wpid-2140_giovaniprofessionisti.jpg
image_pdf

Riforma delle professioni, incentivi e investimenti. In questo contesto sociale la Provincia Regionale di Catania ha stanziato a fondo perduto 300mila euro per avviare all’attività i neo professionisti.

L’iniziativa è stata presentata nei giorni scorsi da Carmelo Maria Grasso e Santi Maria Cascone, presidenti dell’Ordine e della Fondazione degli Ingegneri della provincia di Catania, nel corso del seminario “Incentivi ai giovani professionisti. L’iniziativa della Provincia regionale di Catania”.

Un incontro che ha visto una notevole affluenza di neo ingegneri, interessati alla concessione degli incentivi con cui si dà loro la possibilità di acquistare beni strumentali e tecnologici, e di affrontare spese finalizzate a garantire la sicurezza dei locali in cui si svolge l’attività, e quelle per la realizzazione del sito web e per la certificazione di qualità delle procedure e delle prestazioni.

L’iniziativa è stata accolta con favore dal presidente dell’Ordine degli Ingegneri della provincia di Catania, Carmelo Maria Grasso, che ha lanciato anche una proposta agli amministratori provinciali: “Poter azzerare gli interessi per tutti i professionisti che richiedono un prestito per un investimento, così come avviene nel Comune di Ragusa. A pari stanziamenti – ha spiegato – si potrebbero avere agevolazioni per un numero maggiore di professionisti e magari unendo gli sforzi tra consorzi e Provincia si potrebbe agire su una piattaforma più ampia”.

La domanda per accedere ai contributi potrà essere presentata sino al 13 marzo 2012 e redatta sull’apposito modulo predisposto dall’Ente disponibile negli uffici provinciali e sul sito:

O.O.

Copyright © - Riproduzione riservata
Un fondo di 300mila euro per i giovani professionisti Ingegneri.info