Quali sono le (vere) professioni verdi? | Ingegneri.info

Quali sono le (vere) professioni verdi?

wpid-19874_greenjobs.jpg
image_pdf

I settori della green e white economy creeranno oltre 1.300.000 posti di lavoro in Europa entro il 2020. In dettaglio l’economia “verde” creerà 250.000 nuovi occupati ai quali aggiungere altri 1.061.000 posti derivanti dalla white economy, cioè dal settore dell’efficienza energetica.

L’Italia è uno dei paesi leader su scala mondiale per quanto riguarda la progettazione, lo sviluppo e la distribuzione di tecnologie e prodotti relativi all’efficienza energetica: un settore dinamico che porta con sé la creazione di nuovi posti di lavoro.

Non è però così facile sapersi districare nella normativa in materia di aggiornamento professionale, patentini per ingegneri, certificatori, impiantisti e altre figure chiave che operano in questo settore.

Per questo motivo Mostra Convegno Expocomfort, la manifestazione biennale su impiantistica civile e industriale, climatizzazione ed energie rinnovabili, ha elaborato una guida contenente i consigli per sapersi orientare nel ‘labirinto’ della normativa italiana e iniziare a intraprendere una carriera nella white e green economy.

Dall’identificazione delle figure professionali ai processi in cui sono coinvolte le professioni green e white, dai ruoli all’aggiornamento alla normativa, la guida Mce fa il punto su questi settori per offrire uno strumento di orientamento.

Scarica la guida Mce “Le professioni green: scenario attuale e prospettive al 2020”

Copyright © - Riproduzione riservata
Quali sono le (vere) professioni verdi? Ingegneri.info