Adeguamento del quartiere fieristico di Ferrara: verso la fine dei lavori | Ingegneri.info

Adeguamento del quartiere fieristico di Ferrara: verso la fine dei lavori

Entro la fine del 2017 prevista la chiusura dei lavori di messa in sicurezza sismica e efficientamento energetico, del quartiere fieristico di Ferrara, colpito dal sisma del 2012

Ferrara Fiera_Rendering
image_pdf

 

Si concluderanno entro la fine dell’anno i lavori per la messa in sicurezza e miglioramento dell’efficienza energetica del quartiere fieristico di Ferrara, messo a dura prova dopo il terremoto in Emilia Romagna del 2012. Un intervento che ha consentito di garantire alla struttura, oltre a queste direttive fondamentali, anche un nuovo aspetto visivo. A realizzare i lavori la modenese AeC Costruzioni.

Il progetto dei lavori è stato redatto e diretto dall’Ing. Davide Grandis. ACER Ferrara ha gestito la gara d’appalto di circa 4,5 milioni di euro in qualità di stazione appaltante per conto di Ferrara Fiere e per conto della proprietà dell’immobile – la Regione Emilia Romagna ed il Comune di Ferrara. L’intervento al quartiere fieristico estense fa parte del programma SFINGE per l’adeguamento delle opere dopo il sisma del 2012.

Il piano dei lavori di AeC Costruzioni prevede la messa in sicurezza sismica di tutti i 25.000 metri quadrati dell’edificio. Una cura particolare è dedicata all’efficientamento energetico, in linea con la sostenibilità dell’ambiente ed il risparmio sui costi dell’energia e dei servizi.

La fase più complessa delle opere – che comprende il rafforzamento sismico e l’alleggerimento del peso dei muri perimetrali – terminerà a fine agosto. La seconda fase dei lavori – più leggera – prevede il rifacimento dei bagni, dell’atrio, la modifica della estetica esterna e l’aggiunta di elementi innovativi come i tubi di luce e schermi per news e spazi congressuali.

I lavori sono stati così predisposti per consentire a Ferrara Fiere di riprendere l’attività fieristica e congressuale nel rispetto del calendario delle manifestazioni. Il quartiere sarà quindi operativo per RemTech 2017, dal 20 al 22 di settembre, e FuturPera, a metà novembre, nel pieno rispetto degli obiettivi di sicurezza del quartiere e quelli di consolidamento, miglioria e proseguo dell’attività.

Leggi anche: La ricostruzione post sisma 2012 in Emilia e l’esempio degli edifici scolastici

Copyright © - Riproduzione riservata
Adeguamento del quartiere fieristico di Ferrara: verso la fine dei lavori Ingegneri.info