"Italy for Multan", il restauro italiano della piu' antica citta' del Pakistan | Ingegneri.info

“Italy for Multan”, il restauro italiano della piu’ antica citta’ del Pakistan

wpid-19079_MultanFondazionePolitecnico.jpg
image_pdf

È stata inaugurata la mostra “Italy for Multan”, organizzata dalla Fondazione Politecnico di Milano, dal Politecnico di Milano e dal Comune di Milano, che resterà aperta fino al 10 novembre presso l’Urban Center di Milano in Galleria Vittorio Emanuele II. L’esposizione è il risultato della prima fase del progetto “Sustainable, social, economic and environmental revitalization in the historic core of Multan City”, un accordo di collaborazione fra il Governo italiano e la Repubblica islamica del Pakistan che ha affrontato importanti tematiche connesse alla pianificazione, alla progettazione architettonica, alla conservazione e alle infrastrutture urbane.

Il progetto è realizzato nell’ambito dell’accordo della conversione del debito per lo sviluppo tra Italia e Pakistan (Pakistan-Italian Debt for Development Swap Agreement). L’intervento ha l’obiettivo di migliorare le condizioni di vita nel centro storico di Multan City e verrà implementato in due fasi, per una durata complessiva di tre anni. Si tratta di un piano complesso per lo sviluppo socio economico, la trasformazione e la protezione dell’ambiente di una delle città più antiche del Pakistan che ha impegnato per sei mesi oltre 70 professori, tecnici e ricercatori del Politecnico di Milano.

La mostra all’Urban Center offre al pubblico una visione inedita e originale di una delle più affascinanti mete del Punjab pakistano, impreziosita dalle fotografie di Marco Introini, che documentano l’incanto della vita e delle forme della “Città Murata”. All’ingresso dello spazio espositivo verranno infatti posizionati due totem che ricordano la struttura dell’Haram Gate, la porta d’accesso di Multan. Tutt’intorno si potranno invece ammirare gli oggetti dell’artigianato locale e i gioielli donati da Malik Muhammad Asif del Sarafa Bazar. Il piano superiore dell’Urban Center è dominato invece dai pannelli esplicativi del progetto realizzati dai dipartimenti coinvolti del Politecnico di Milano.

Si va dalla mappatura della città con l’individuazione degli hot spot storico-culturali alle immagini tratte dalle attività svolte per lo sviluppo del sistema di micro-credito; dallo studio del masterplan per l’area pilota all’analisi dei problemi energetici o sulla qualità dell’aria per poi passare nel dettaglio a quelli del traffico, dell’acqua e dei servizi igienici. Nel corso dell’inaugurazione interverranno i referenti del progetto insieme alle autorità cittadine e a quelle pakistane.

{GALLERY}

 

Copyright © - Riproduzione riservata
“Italy for Multan”, il restauro italiano della piu’ antica citta’ del Pakistan Ingegneri.info