Dove localizzare il Deposito nazionale dei rifiuti radioattivi? | Ingegneri.info

Dove localizzare il Deposito nazionale dei rifiuti radioattivi?

wpid-23381_f.jpg
image_pdf

È destinato ad accogliere circa 90mila metri cubi di rifiuti radioattivi da smaltire il futuro Deposito nazionale dei rifiuti radioattivi che sarà costruito all’interno di un Parco tecnologico. Per la scelta del sito più idoneo ad accogliere tale struttura, l’Ispra (Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale) ha predisposto la Guida tecnica n. 29, Criteri per la localizzazione di un impianto di smaltimento superficiale di rifiuti radioattivi a bassa e media attività.

Attesa dall’anno scorso, la guida contiene 15 criteri di esclusione e 13 di approfondimento delle aree su cui potrà essere costruito il deposito per la cui formulazione, con riferimento alle raccomandazioni elaborate in particolare dalla Iaea (International atomic energy agency), l’Ispra ha tenuto conto di una serie di aspetti, tra i quali la stabilità geologica, geomorfologica ed idraulica dell’area al fine di garantire la sicurezza e la funzionalità delle strutture ingegneristiche da realizzare secondo barriere artificiali multiple; il confinamento dei rifiuti radioattivi mediante barriere naturali offerte dalle caratteristiche idrogeologiche e chimiche del terreno, atte a contrastare il possibile trasferimento di radionuclidi nella biosfera.

Altri aspetti considerati dall’Ispra riguardano la compatibilità della realizzazione del deposito con i vincoli normativi, non derogabili, di tutela del territorio e di conservazione del patrimonio naturale e culturale; l’isolamento del deposito da infrastrutture antropiche ed attività umane, tenendo conto dell’impatto reciproco derivante dalla presenza del deposito e dalle attività di trasporto dei rifiuti; l’isolamento del deposito da risorse naturali del sottosuolo; protezione del deposito da condizioni meteorologiche estreme.

La Guida tecnica è corredata da una Relazione illustrativa che intende sinteticamente descrivere il contesto nazionale ed internazionale in materia di gestione dei rifiuti radioattivi, il quadro di riferimento normativo e gli aspetti salienti del processo di elaborazione seguito.

Scarica la Guida tecnica

Copyright © - Riproduzione riservata
Dove localizzare il Deposito nazionale dei rifiuti radioattivi? Ingegneri.info