Interventi antisismici, detrazione prorogata fino al 31 dicembre 2015 | Ingegneri.info

Interventi antisismici, detrazione prorogata fino al 31 dicembre 2015

La Legge di Stabilita' 2015 ha prorogato fino al 31 dicembre 2015 la detrazione del 65%riferita agli interventi antisismici sugli edifici

wpid-25837_consolidamentosismico.jpg
image_pdf

La Legge di Stabilità 2015 (Legge n. 190/2014) ha prorogato fino al 31 dicembre 2015 la detrazione del 65% (prima delle modifiche della Legge di Stabilità 2015 tale detrazione nel 2015 sarebbe scesa al 50%) riferita agli interventi antisismici.

Conseguentemente, per le spese relative agli interventi finalizzati all’adozione di misure antisismiche, attivate su edifici ricadenti nelle zone sismiche ad alta pericolosità, riferite a costruzioni adibite ad abitazione principale o ad attività produttive, spetta una detrazione nella misura del 65% (per le spese sostenute dal 4 agosto 2013 al 31 dicembre 2015), fermo restando il limite di spesa di 96.000 euro riferito a ciascuna unità immobiliare facente parte dell’edificio, a condizione che le procedure di autorizzazione siano avviate a decorre dal 4 agosto 2013 (DL n. 63/2013 convertito in Legge 3 agosto 2013, n. 90).

LEGGI ANCHE: Bonus interventi antisismici nella Legge di Stabilita’ 2015, Unicmi-Isi: ‘Troppi punti deboli’

Gli interventi per l’adozione di misure antisismiche e per l’esecuzione di opere per la messa in sicurezza statica devono essere realizzati sulle parti strutturali degli edifici o complessi di edifici collegati strutturalmente e comprendere interi edifici e, ove riguardino i centri storici, devono essere eseguiti sulla base di progetti unitari e non su singole unità immobiliari (CM n. 29/E/2013).

Le definizioni da ricordare:

Costruzione adibita ad abitazione principale: Si intende l’abitazione nella quale la persona fisica ovvero i suoi familiari dimorano abitualmente, così come previsto in ambito Irpef (art. 10, comma 3-bis del DPR n. 917/1986).

Costruzioni adibite ad attività produttive: Si intendono le unità immobiliari in cui si svolgono attività agricole, professionali, produttive di beni e servizi, commerciali o non commerciali.

Zone sismiche ad alta pericolosità: Zone 1 e 2 di cui all’allegato A dell’Ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri 20.3.2003, n. 3274 recante “Primi elementi in materia di criteri generali per la classificazione sismica del territorio nazionale e di normative tecniche per le costruzioni in zona sismica”.

L’autore


Carmen Chierchia

Avvocato in Milano, svolge attualmente la sua attività professionale nel Dipartimento di Diritto Amministrativo in uno studio internazionale. Ha approfondito tematiche relative allo sviluppo immobiliare, alla pianificazione urbana e commerciale, alla tutela dell’ambiente nonché allo sviluppo di energie rinnovabili. Ha curato l’organizzazione del Volume “Edilizia – Urbanistica – Governo del Territorio”, del “Codice dei Contratti Pubblici” e del “Codice dell’Ambiente” per UTET Scienze Tecniche oltre a redigere alcune delle voci contenute nella versione on line del Codice. Ha inoltre collaborato allo sviluppo di “TeknoSolution. Strumenti integrati per le professioni tecniche”.

Riferimenti Editoriali


TeknoSolution

TeknoSolution è la nuova banca dati realizzata per rappresentare la soluzione alle problematiche legate allo svolgimento delle professioni tecniche. Il prodotto si rivolge ai professionisti tecnici (ingegneri, architetti, geometri, periti, studi tecnici associati, studi di consulenza, grandi aziende del settore edile) collegati al mondo degli immobili (da costruire, costruiti e inseriti nell’ambiente) e si propone di fornire un sistema di ricerca integrato di contenuti a carattere tecnico-normativo, di orientamento pratico-operativo, in materia di edilizia, urbanistica, appalti, ambiente, antincendio e sicurezza nei cantieri.

Autore:   •   Editore: Wolters Kluwer Italia   •   Anno:

Vai all’approfondimento tematico

Copyright © - Riproduzione riservata
Interventi antisismici, detrazione prorogata fino al 31 dicembre 2015 Ingegneri.info