Lavoro al videoterminale: una scheda esempio delle Procedure operative di sicurezza | Ingegneri.info

Lavoro al videoterminale: una scheda esempio delle Procedure operative di sicurezza

Una scheda esemplificativa di definizione delle Procedure operative di sicurezza nei confronti dei dipendenti di studi professionali che lavorano con computer e laptop, quindi con il videoterminale

image_pdf

Il nuovo CCNL per gli studi professionali, entrato in vigore il 1° aprile 2015 e valido fino al 31 marzo 2018, ha introdotto una serie di nuove tutele per professionisti, collaboratori e dipendenti di studi professionali. Tra questi, sono ovviamente inclusi anche gli ingegneri, gli architetti e i geometri titolari o dipendenti di studi tecnici.

In questo focus vogliamo fornire a tutti i professionisti gli strumenti-chiave per garantire, ai titolari e ai dipendenti, un rispetto delle norme di Salute e Sicurezza sul lavoro alla luce del nuovo CCNL Studi professionali.
Per scoprire tutti i dettagli sul nuovo Ccnl vi consigliamo il nuovo sito CONTRATTOSTUDIPROFESSIONALI.IT, una bussola completa sul tema, che offre anche la possibilità di scaricare il testo integrale del nuovo contratto.

Dopo aver descritto in questo focus definizione, patologie, obblighi del datore di lavoro, sanzioni sul lavoro al Videoterminale (VDT), vi proponiamo in allegato una scheda completa di Procedure operative di sicurezza.
Essa contiene:
– Obiettivo
– Campo di applicazione
– Riferimenti normativi o bibliografici
– Rischi per la sicurezza
– Modalità operative
– Responsabilità
– Eventuali revisioni

Scarica la scheda dopo il box alla fine.

Copyright © - Riproduzione riservata
Lavoro al videoterminale: una scheda esempio delle Procedure operative di sicurezza Ingegneri.info