BIM: perché è importante investire sempre di più in software e formazione | Ingegneri.info

BIM: perché è importante investire sempre di più in software e formazione

Alcuni risultati di uno studio OICE-Cer 2017 parlano di investimenti fatti prevalentemente nella formazione e nel software. Le proposte di Beta Formazione

BIM
image_pdf

Il 62,2% delle società di ingegneria ha investito nel 2016 risorse in BIM (Building Information Modelling, ovvero, per dirla in italiano, “modello di informazioni di un edificio”); di queste il 55% in formazione e il 41% in software. Sono questi i dati più generali che emergono dalla rilevazione OICE-Cer 2017 che fa il punto su come si sono mosse nel 2016 le società di ingegneria e architettura aderenti all’Associazione confindustriale che le riunisce, per quanto riguarda la digitalizzazione dei processi e le attività di ingegneria e architettura.

Anche questo rapporto, dunque, conferma l’importanza sempre crescente che il BIM sta assumendo nelle dinamiche aziendali, tanto da indurle a fette rilevanti di investimenti, pur in momenti di congiuntura economica non facile. Il 62,2%, ha dedicato risorse al tema della digitalizzazione, con ciò rispondendo positivamente anche alle indirette sollecitazioni della stessa OICE, che da due anni si muove per promuovere la cultura dell’innovazione interna alle organizzazioni di ingegneria e architettura.

Entrando nello specifico dei dati, il rapporto evidenzia come il maggior coinvolgimento si è avuto tra le imprese di più grandi dimensioni: gli investimenti in BIM hanno riguardato l’82% delle imprese con più di 50 addetti, e il 60% circa delle imprese al di sotto dei 50 addetti.

Per quanto riguarda gli investimenti in formazione, il rapporto mette in luce un interessamento del 60% delle imprese con più di 50 addetti ed il 52,5% di quelle più piccole, mentre gli investimenti in software hanno riguardato il 41% delle imprese a prescindere dalle dimensioni.

Sull’utilità e sull’efficacia derivata dagli investimenti in BIM, il 22,5% ha dichiarato un elevato grado di soddisfazione, il 57,8% un soddisfacente grado di soddisfazione e il 16,7% è invece rimasta delusa dagli investimenti compiuti.

Il rapporto mette anche in evidenza una certa difficoltà da parte delle imprese di più piccola dimensione a beneficiare nella propria attività degli investimenti in BIM, e addirittura fa risaltare come il 30% circa di associati non ha ancora investito.

E sul BIM, vista l’importanza che sta assumendo, essendo ormai diventato uno degli strumenti più innovativi intervenuti nell’ambito della progettazione e della gestione degli edifici, ma anche per la sua prerogativa di integrare in un unico modello tutte le informazioni relative ad un edificio in ogni fase della progettazione che fa sì che il suo utilizzo diventa fondamentale per tutte le tipologie di professionisti che operano nell’ambito dell’edilizia, non poteva non concentrarsi l’attività di Beta Formazione che da tempo si è strutturata e organizzata per realizzare e fornire ai propri clienti appositi corsi di formazione dedicati al BIM e alle sue applicazioni pratiche.

Le proposte di Beta Formazione sul BIM 

Nello specifico il corso di Beta Formazione sulla BIM, che riguarda architetti, geometri, ingegneri, periti agrari e industriali, si propone di spiegare questa nuova tecnologia, quali sono gli ambiti applicativi e le tecnologie utilizzate, quali vantaggi permette di ottenere e di fornire alcuni esempi pratici di progettazione BIM con Autodesk Revit, sia in ambito architettonico che strutturale. Tramite questo software saranno mostrate tutte le funzioni basilari per la progettazione architettonica e ingegneriaMEP, progettazione strutturale, costruzione e coordinamento. Il professionista potrà condividere in tempo reale i suoi progetti ed effettuare una modellazione parametrica, il tutto comodamente da casa visto che gli innovativi corsi di Beta  sono in modalità e-learning, comodamente accessibili dal proprio computer nei tempi e nei modi che ognuno preferisce, e permettono di acquisire i crediti formativi obbligatori per ogni professionista iscritto ad un ordine professionale.

Copyright © - Riproduzione riservata
BIM: perché è importante investire sempre di più in software e formazione Ingegneri.info