Conto Termico 2017 e sistemi ibridi: cosa cambia? | Ingegneri.info

Conto Termico 2017 e sistemi ibridi: cosa cambia?

Il Conto Termico 2017 premia l’efficienza con incentivi per l’installazione di pompe di calore elettriche o a gas e sistemi ibridi. Da Viessmann una guida sul tema e diverse soluzioni smart

Viessmann
image_pdf

Il Conto Termico 2017 prevede incentivi per l’installazione di pompe di calore elettriche o a gas, anche ibride, che sfruttano le seguenti fonti energetiche:

  • Aria
  • Acqua
  • Geotermia

Sono ammesse all’incentivo anche gli scaldacqua a pompa di calore e i climatizzatori a pompa di calore.

sistemi_ibridi_formula_tabella

Nei sistemi ibridi, il rapporto tra la Potenza termica utile della Pompa di Calore (A7/W35) e Potenza potenza termica utile della caldaia deve essere inferiore a 0,5.

Quindi: Potenza PdC/Potenza Caldaia < 0,5

Questo perché in un sistema ibrido la normativa chiede che la pompa di calore sia significativamente meno potente rispetto alla caldaia ai fini dell’efficienza energetica del sistema.

Nella tabella di seguito sono riportati i coefficienti di utilizzo della pompa di calore, stimati a seconda della zona climatica.

 

sistemi_ibridi_grafico

Il coefficiente di utilizzo varia a seconda della zona climatica in cui viene utilizzata la pompa di calore

Qual è la tua zona climatica?

Nella tabella di seguito, sono riportate le province italiane suddivise per zona climatica e il periodo di accensione della caldaia con il numero massimo di ore giornaliere di funzionamento, consigliate dalla normativa in vigore.

zone_climatiche

Sistemi ibridi Viessmann: efficienza, comfort e sostenibilità

I sistemi ibridi mirano a ottenere il mix ottimale di fonti di energia rinnovabili e tradizionali in modo tale da garantire sempre i costi di riscaldamento più bassi, a fronte di prezzi energetici in oscillazione. L’utente non dipende più da una sola fonte di energia e può sfruttare appieno i vantaggi delle rispettive fonti in ogni condizione di lavoro del proprio impianto di riscaldamento.

Gli sviluppi più significativi oggi sono costituiti dai sistemi ibridi pompa di calore-caldaia fotovoltaico, dove l’abbinamento pompa di calore – fotovoltaico fornisce un contribuito energetico rinnovabile e conveniente nelle giornate assolate e non particolarmente fredde, con la caldaia pronta a intervenire nelle giornate di freddo intenso e/o per la produzione di acqua calda sanitaria.

Sistema ibrido Vitocaldens 222-F, per avere sempre il clima perfetto negli ambienti

Nel campo dei sistemi ibridi, Viessmann propone Vitocaldens 222-F, l’unità integrata con pompa di calore aria-acqua fino a 11 kW e caldaia a condensazione da 19 kW.

I due generatori di calore funzionano in modo perfettamente coordinato: l’utente ha la facoltà di selezionare delle preferenze di funzionamento (modalità economica oppure ecologica con funzione comfort) che privilegiano il risparmio sui costi di esercizio, oppure la riduzione delle emissioni di CO₂ in ambiente. Inoltre, questa soluzione garantisce il massimo comfort sanitario, in quanto l’elevata riserva di acqua calda (130 l) assicura il massimo comfort nella produzione di acqua calda sanitaria.

L’interazione dei diversi generatori è gestita da un’unica regolazione, denominata Hybrid Pro Control, che è in grado di inserire in modo ottimale entrambi i generatori, a seconda del fabbisogno di calore sulla base dei costi dell’energia (gas ed elettrica), e predisposta per l’utilizzo di corrente autoprodotta con un impianto fotovoltaico.

Direttamente dalla regolazione si gestisce anche l’unità di ventilazione forzata a recupero termico, Vitovent 300-F, ideale per assicurare l’elevata salubrità dell’aria negli ambienti e preservarli dall’accumulo di umidità e muffe.

Vitocaldens 222-F soddisfa tutte le esigenze impiantistiche grazie alla possibilità di climatizzare gli ambienti sia in estate che in inverno, assicurando sempre il massimo comfort negli ambienti.

Grazie a Vitotrol App è inoltre possibile controllare da remoto il proprio impianto, via smartphone o tablet.

Vitocaldens 222-F è la soluzione particolarmente indicata per le riqualificazioni d’impianto che dove sostituisce semplicemente la vecchia caldaia senza richiedere interventi invasivi sull’impianto. Il sistema si colloca ai vertici della classificazione energetica.

Nel caso di riqualificazione completa dell’impianto, il sistema ibrido Vitocaldens 222-F di Viessmann beneficerebbe del seguente incentivo:

incentivi

*Zone climatiche determinate per gradi / giorno e ore/ anno di riscaldamento.

** Attenzione: il contributo è desunto da foglio di calcolo e ha un valore indicativo. E’ responsabilità del progettista calcolare esattamente l’importo del contributo secondo Regole Applicative G.S.E.

Vitocal 250-S: pompa di calore aria-acqua reversibile per funzionamento ibrido

Vitocal 250-S è la nuova pompa di calore reversibile di Viessmann progettata per realizzare un impianto ibrido in abbinamento a caldaia a gas o a gasolio fino a 30 kW, anche già installata.

Grazie alla semplicità di installazione e del collegamento all’impianto esistente, senza interventi invasivi, Vitocal 250-S si presta a integrare tutti gli impianti dove la caldaia esistente non risulta conveniente a causa del costo elevato del combustibile fossile e/o dove un impianto fotovoltaico non viene sfruttato in modo soddisfacente. La pompa di calore consente, infatti, di massimizzare l’autoconsumo di energia elettrica, anche per il raffrescamento degli ambienti in estate, riducendo i costi per climatizzazione e produzione di acqua calda.

Grazie poi alla regolazione Hybrid Pro Control i due generatori vengono regolati in modo dal da utilizzare sempre il dispositivo più conveniente, così da ridurre i consumi ed ottimizzare le prestazioni.

Vitocal 250-S è gestibile da smartphone e tablet grazie a Vitotrol App e Vicare, con la quale è possibile monitorare il proprio impianto comodamente dal proprio dispositivo mobile.

Nel caso di riqualificazione completa dell’impianto con pompa di calore ibrida Vitocal 250-S di Viessmann, l’incentivo risulterebbe il seguente:

Tabella_Vitocal_new

*Zone climatiche per gradi/giorno e ore/ anno di riscaldamento.

** Attenzione: il contributo è desunto da foglio di calcolo e ha valore indicativo. E’ responsabilità del progettista calcolare esattamente l’importo del contributo secondo Regole Applicative G.S.E.

*** L’incentivo per Vitocal 250-S è erogato in caso di contestuale riqualificazione della eventuale caldaia di supporto.

La nuova App ViCare Viessmann: il riscaldamento a portata di smartphone

Anche il mondo del riscaldamento è diventato ormai a portata di smartphone. Questo ci permette di avere un impianto di riscaldamento intelligente, sempre sotto controllo e con la possibilità di gestirlo a distanza, da qualunque luogo ci troviamo. Il desiderio che spinge l’interesse dei consumatori verso la domotica wireless è il miglioramento della qualità e del comfort dell’ambiente domestico, che passa anche attraverso la comodità d’uso, oltre che la riduzione considerevole di costi e consumi energetici.

La caldaia non è mai stata così vicina, grazie alle App Viessmann, che consente di comunicare direttamente con il proprio generatore di calore (caldaia o pompa di calore) in modo semplice e pratico, in qualsiasi momento e da qualunque luogo.

Grazie a ViCare, infatti, è possibile impostare la temperatura, riducendo quindi i consumi e importo della bolletta, oppure personalizzare l’erogazione di calore, prevedendo differenti fasce orarie di riscaldamento in base alle proprie esigenze, mentre la funzione “party” permette di prolungarne l’orario, mantenendo la propria casa più calda più a lungo.

ViCare è, inoltre, una sentinella perfetta, che verifica costantemente lo status dell’impianto: un segnale verde indica che tutto sta funzionando correttamente, il giallo che potrebbe essere richiesto un intervento di manutenzione, mentre il rosso evidenzia la presenza di un guasto. Chi desidera può collegare la App direttamente al proprio centro di assistenza tecnica, che può così intervenire sull’impianto in caso di necessità.

ViCare è disponibile su PlayStore e iTunes per impianti con generatore singolo fino a 150 kW.

Copyright © - Riproduzione riservata
Conto Termico 2017 e sistemi ibridi: cosa cambia? Ingegneri.info