Il controllo dei sistemi refrigeratori Eliwell e Schneider Electric a MCE 2018 | Ingegneri.info

Il controllo dei sistemi refrigeratori Eliwell e Schneider Electric a MCE 2018

A MCE 2018 le novità di Eliwell e Schneider Electric segnano un importante traguardo nell’evoluzione dei sistemi di refrigerazione industriale e retail

Eliwell
image_pdf

Il tema della Mostra Convegno Expocomfort 2018 è stato l’innovazione intesa come digitalizzazione dei prodotti e dei servizi collegati, l’integrazione tra mondo elettrico e termico, tra fonti energetiche tradizionali e rinnovabili.

Connettività, automazione, efficienza e flessibilità sono le parole chiave delle soluzioni Schneider Electric e Eliwell che sono state presentate quest’anno a MCE.

In primo piano l’ampliamento della gamma Coldface di controllori e quadri elettrici certificati per celle refrigerate, il sistema Domino per il controllo delle centrali frigorifere a CO2 transcritico, e l’innovativo TelevisBlue Plus per controllare tramite app su smartphone gli impianti di refrigerazione.

Controllori e quadri elettrici Coldface

Tutti i prodotti della gamma Coldface sono testati e certificati da laboratori esterni, secondo le direttive europee in materia di quadri elettrici di manovra – in particolare EN61439 e EN60204 – offrendo così soluzioni di alta qualità e sicurezza complete di documentazione di conformitàI quadri elettrici Coldface di Eliwell sono forniti chiavi in mano, completi sia nelle configurazioni monofase che in quelle trifase, e compatibili con i sistemi di supervisione TelevisGo e TelevisBlue di Eliwell, ma anche con quelli di terze parti a protocollo Modbus. Molto più semplice l’installazione, in particolare negli impianti di: macellerie, gastronomie, ristoranti, hotel, caseifici, pastifici, aziende vinicole, magazzini refrigerati, centri distribuzione, negozi ortofrutticoli.

L’esperienza Eliwell ha permesso di sviluppare un’ampia gamma dove trovare la soluzione più adatta alle proprie esigenze. Dai modelli EWRC 300-500 NT, per la gestione di cella di piccole dimensioni con carichi monofase che raggiungono 2 Hp di potenza, ai nuovi modelli EWRC 5000 NT specifici per celle con carichi trifase fino a 20 A di assorbimento per il compressore e 12 kW per le resistenze di sbrinamento. Il tutto coadiuvato dalla gestione completa delle utenze ausiliarie quali ventilatori, valvola di pump-down, luce, resistenza olio compressore e allarme.

L’ampio contenitore Coldface, in materiale autoestinguente PC+ABS, ha un design funzionale che permette di alloggiare un controllore con ampio display a doppia linea ed anche di ospitare comodamente tutti i dispositivi elettromeccanici necessari per il controllo completo delle celle refrigerate. L’ampio volume interno permette di alloggiare fino a 15 moduli DIN nei modelli EWRC 5000 NTAncor più rapida la messa in opera grazie all’ottimizzata disposizione delle connessioni elettriche, supportate da pratici connettori a molla ad innesto rapidoUn comodo sportellino frontale per accedere direttamente agli interruttori magnetotermici e alla protezione motore e una guarnizione integrata per proteggere il controllore dai getti d’acqua che agevola la pulizia dell’installazione in profonditàLa nuova interfaccia utente e l’accesso facilitato ai parametri di maggior utilizzo ne rendono ancor più facile configurazione e utilizzo.  
L’adozione di un ampio display a led, con icone integrate, permette inoltre all’utente di tenere sotto controllo il corretto funzionamento. L’orologio interno, il calendario annuale e la registrazione eventi di allarmi, sono particolarmente utili nell’applicazione del protocollo igienico-sanitario HACCP.

I quadri Coldface sono il risultato di un piano pluriennale di sviluppo iniziato nel 2014 con l’introduzione della serie NT che ha caratterizzato il ridisegno totale del quadro. In questo progetto è previsto un ulteriore sviluppo che va al di là della sola gestione della cella frigorifera e che  si estenderà a funzioni di controllo di umidità e all’adozione di avanzati algoritmi di efficienza energetica.

A supporto di questa gamma di quadri certificati Eliwell e Schneider Electric offrono una capillare rete mondiale di supporto tecnico a beneficio di progettisti e impiantisti fin dalle iniziali fasi di progettazione.

Una soluzione ai massimi livelli che unisce l’esperienza e la qualità dei prodotti Eliwell alle prestazioni elevate delle apparecchiature Schneider Electric.

Sistema Domino per il controllo delle centrali frigorifere

Il sistema Domino di Eliwell è la soluzione più compatta, modulare, semplice e affidabile per il controllo delle centrali frigorifere a CO2 transcritico.

I controllori della serie Domino di Eliwell sono estremamente innovativi, ideali per il controllo del freddo nell’industria della conservazione e in particolare nei supermercati dove mantenere la freschezza degli alimenti è determinante.

Con Domino Eliwell raggiunge la stessa efficienza energetica dell’eiettore, senza il suo utilizzo. L’impianto diventa così molto più semplice, ovvero: facile da installare, da configurare, da controllare e da manutenere, con evidente riduzione di investimenti iniziali e successivi costi operativi. Il controllo della centrale compressori attraverso la soluzione Domino permette infatti una considerevole riduzione dei consumi elettrici; gli algoritmi di risparmio energetico e controllo dei banchi frigoriferi portano al massimo le prestazioni di tutto il sistema.

La serie Domino si integra anche con il sistema di supervisione di Eliwell ideato per mantenere alta l’efficienza dell’impianto nel tempo, rispondendo così anche alle normative HACCP per la sicurezza alimentare. “Continuiamo a monitorare un mercato che diviene ogni giorno più complesso cercando di anticipare le risposte – evidenzia Sandro Battagli, general manager di Eliwell –  Siamo supportati da un team di ricerca internazionale, e testiamo le nostre soluzioni in un simulatore di impianto reale. La nostra sfida è offrire prestazioni sempre più elevate, sviluppando tecnologie che semplificano sia i nuovi impianti che i retrofit.”

Il cuore della soluzione senza eiettore è il controllore per le centrali frigorifere EWCM 9000 PRO /CO2T Domino che permette di lavorare con la pressione di media fino a 32 bar, in combinazione ai nuovi controllori elettronici RTX 600 /V Domino, dotati di regolazione adattativa a basso surriscaldamento, per il controllo di banchi refrigerati. La combinazione dei due prodotti – EWCM 9000 PRO /CO2T Domino e RTX 600/V Domino  – consente di ottenere le stesse prestazioni di una soluzione a eiettore con un più semplice circuito booster.

La possibilità di innalzare di più del 30% la pressione di funzionamento conduce a un aumento dell’efficienza energetica di circa 3 punti percentuali per ogni bar di pressione in aumento; superando così senza difficoltà il 10-15% di risparmio energetico.

TelevisBlue Plus, impianti di refrigerazione a portata di  smartphone

Il comando a distanza e la gestione dei parametri, e la manutenzione anche da smartphone e tablet proposti da Eliwell, aggiungono prestazioni uniche a una gamma già caratterizzata da semplicità di installazione ed elevato livello di prestazioni in ambito food e standard HACCP.

I piccoli esercizi commerciali, che necessitano di un controllo della temperatura per garantire la qualità degli alimenti (convenience store, gastronomie e ristoranti, macellerie, pescherie, panifici, ecc.), possono ora gestire i loro impianti con accesso cloud “always on” e interagire con sonde e apparecchi di controllo, condividendo dati e segnalazioni con installatori e manutentori anche in formato excel.

I gateway TelevisGate permettono di rilevare informazioni 500 risorse connesse. La connessione è dedicata e protetta, con SIM card M2M pre attivata che trasferisce dati in un hub cloud dedicato, e disponibile in oltre 30 paesi.

Il data logging consente più livelli di accessibilità per gestire e programmare soglie di temperatura e  allarmi, report con grafici, condivisione di dati, specifici report ottimizzati per HACCP,  nonché la gestione delle deleghe su più livelli per installatori e utenti finali.

TelevisBlue permette di ottimizzare anche l’efficienza energetica dell’impianto segnalando i consumi eccessivi di energia. Le situazioni anomale di funzionamento sono comunicate tempestivamente a specifiche email facilmente configurabili. TelevisBlue è connettibile sia a dispositivi per il solo monitoraggio che a quelli per il controllo, e con la funzionalità Plus è possibile anche intervenire, manutenere e aggiornare facilmente da remoto controllori già installati, sia wired che wireless. Il pacchetto di installazione comprende tutto il necessario per essere immediatamente operativi e 12 mesi di raccolta dei dati sul server cloud.

Attraverso il pannello di controllo on line TelevisBlue, e grazie alla connettività mobile pre attivata nel TelevisGate, il sistema è da subito connesso al cloud permettendo così di interagire con l’impianto da qualsiasi dispositivo e in qualsiasi momento, per configurare, consultare e condividere le informazioni.

Con TelevisBlue Plus il servizio iniziale di 12 mesi è rinnovabile al termine di ogni periodo anche con carta di credito in modalità self service.

Ulteriori informazioni sul sito Eliwell.

Copyright © - Riproduzione riservata
Il controllo dei sistemi refrigeratori Eliwell e Schneider Electric a MCE 2018 Ingegneri.info