Klimahouse 2018: Rockwool lancia novità per cappotto termico e coperture inclinate | Ingegneri.info

Klimahouse 2018: Rockwool lancia novità per cappotto termico e coperture inclinate

Un focus sulle soluzioni Rockwool lanciate a Bolzano: il sistema REDArt Casa, per l’isolamento a cappotto di edifici mono e bi-familiari e Durock Energy Plus per coperture inclinate, con una guida dedicata

Rockwool
image_pdf

Alla tredicesima edizione di Klimahouse, la fiera leader della sostenibilità e dell’efficienza energetica in edilizia e non solo, non poteva mancare Rockwool, con le sue nuove soluzioni per l’isolamento termico a cappotto studiata per edifici mono e bi-familiari e con la novità per l’isolamento delle coperture a falde. E di certo non potevamo evitare di visitare lo stand per toccare con mano le novità presentate, fra cui anche l’evoluzione del progetto Biosphera, in occasione della kermesse conclusasi a Bolzano lo scorso 27 gennaio. Ve le illustriamo qui di seguito. 

REDArt Casa per abitazioni mono e bi-familiari

La nuova versione del sistema di isolamento termico a cappotto Rockwool REDArt è stata studiata per edifici mono e bi-familiari. Continua la ricerca intorno al sistema di isolamento termico a cappotto Rockwool REDArt, che trova sempre più utilizzo sul mercato. Dopo il lancio ufficiale e la proposta di una versione specifica per strutture in legno, segue la novità di questa edizione di Klimahouse: REDArt Casa, il sistema di isolamento termico a cappotto specificamente studiato per edifici mono e bi-familiari, ideale da utilizzare sia su supporto tradizionale che in legno.

Il nuovo pacchetto di isolamento REDArt Casa permette di aumentare le prestazioni dell’involucro sia nella stagione invernale che in quella estiva. Anche in questa versione, REDArt è un sistema completo, dalla A alla Z. Comprende infatti tutti i componenti che, oltre alla lana di roccia, occorrono per creare un sistema di isolamento termico a cappotto: collante, fissaggi meccanici, rasante e finiture, oltre agli accessori necessari per la posa sui diversi supporti, tradizionali e in legno.

Il cuore del sistema REDArt è il pannello rigido in lana di roccia non rivestito a doppia densità Frontrock Casa, ideale per la realizzazione di involucri edilizi ad alta efficienza, grazie al valore di conducibilità di λD = 0,034 w/[mK] e il formato (1200 x 600 mm) che consente una posa sicura e rapida. La doppia densità ottimizza le prestazioni del pannello: lo strato esterno, con densità più alta, assicura migliori caratteristiche meccaniche, mentre lo strato interno, a densità inferiore, migliora le proprietà di isolamento termico.

Con REDArt creatività e colori in libertà

REDArt Casa combina le ottime proprietà isolanti della lana di roccia con l’aspetto estetico delle finiture, grazie alle quali è possibile soddisfare le diverse esigenze di progettisti e clienti. Se si utilizza poi il pratico simulatore di facciate online si può riprodurre visivamente sul PC quale sarà l’aspetto finale della facciata, scegliendo tra le numerose opzioni disponibili. Non c’è che l’imbarazzo della scelta, tra oltre 200 tonalità di colore e tre diversi tipi di granulometrie.

REDArt offre il comfort della lana e la forza della roccia

L’utilizzo della lana di roccia come componente essenziale del sistema REDArt Casa garantisce eccellenti prestazioni e caratteristiche tecnico-funzionali che contribuiscono ad accrescere il valore dell’edificio, anche nel tempo. Oltre a contenere le dispersioni termiche, a ridurre i consumi e a migliorare il comfort abitativo sia in inverno che in estate, la lana di roccia rende la facciata resiliente al fuoco e durevole nel tempo. È inoltre sostenibile, essendo un materiale riciclabile e riutilizzabile.

Soluzioni Rockwool per coperture inclinate: Durock Energy Plus

Rockwool Durock Energy Plus per l’isolamento delle coperture a falde si presenta con una nuova brochure dedicata. Nella progettazione di una copertura inclinata occorre considerare un mix di fattori affinché sia realizzata a regola d’arte, risulti perfettamente coibentata, sia sicura e resistente nel tempo. La copertura di un edificio, se non viene adeguatamente progettata, può concorrere in modo significativo al mal funzionamento dell’involucro edilizio, in termini di risparmio energetico e comfort abitativo. In fase progettuale è necessario quindi prevedere una perfetta tenuta e impermeabilità all’acqua, evitare la formazione di condensa e gestire il flusso di calore con un opportuno strato isolante. Gli aspetti essenziali da considerare sono, oltre al comportamento termoigrometrico, anche la resilienza al fuoco, il comportamento acustico e l’eventuale resistenza meccanica. I prodotti Rockwool, studiati per le coperture, consentono di soddisfare perfettamente tutti questi requisiti e si adattano alla realizzazione di pacchetti tecnologici in estradosso in abbinamento alle più svariate tipologie di supporti e materiali.

In particolare, per un isolamento a regola d’arte delle coperture inclinate, Rockwool propone Durock Energy Plus, un pannello rigido in lana di roccia a doppia densità, caratterizzato da elevata massività e d elevate prestazioni meccaniche e termiche (λD = 0,036 [W/mK]), particolarmente indicato anche per tetti in legno e ventilati dove apporta un significativo incremento delle prestazioni acustiche e del comfort invernale ed estivo.

Il clima di casa lo fa un buon tetto

Con Rockwool Durock Energy Plus è possibile ottenere pacchetti che consentono di migliorare le prestazioni dell’involucro sia in regime invernale che estivo. L’utilizzo dei pannelli in lana di roccia e di strati con funzione di controllo al vapore, correttamente dimensionati, permettono di ottenere soluzioni costruttive idonee anche dal punto di vista igrometrico. Inoltre l’isolamento realizzato mediante i pannelli in lana di roccia a doppia densità, con elevate prestazioni meccaniche, consente una migliore ripartizione dei carichi e la posa in continuo all’estradosso della copertura, permettendo la correzione dei ponti termici e acustici. Il risultato finale è un sistema di copertura caratterizzato da un ottimo comportamento termico che garantisce un elevato livello di comfort interno.

Durock Energy Plus contribuisce inoltre ad aumentare il comfort acustico delle unità abitative, perché protegge dai rumori provenienti dall’esterno.

Con Durock Energy Plus Rockwool mette l’accento sul comportamento al fuoco 

La protezione dal fuoco è un elemento spesso sottovalutato nella progettazione di una copertura. Eppure proprio un incendio che si sviluppa su una copertura può risultare ancora più complesso da controllare, anche a causa della specifica tipologia di edificio e della sua ubicazione. Inoltre, l’altezza e le dimensioni dell’edificio, nonché l’eventuale presenza di impianti possono complicare maggiormente le operazioni di spegnimento e di soccorso. L’utilizzo del pannello in lana di roccia Rockwool Durock Energy Plus, resistente a temperature oltre i 1000°, consente di limitare la propagazione del fuoco e dei fumi e garantisce quindi una maggior sicurezza all’edificio.

Una nuova brochure dedicata al tema delle coperture inclinate

Rockwool ha presentato in occasione della fiera Klimahouse una nuova brochure dedicata alle coperture a falde (disponibile per il download qui sotto in formato PDF), che si va ad aggiungere alla ricca raccolta di documentazioni tecniche che l’azienda propone periodicamente come utile supporto per progettisti e tecnici. La pubblicazione, dal titolo “Soluzioni per coperture inclinate isolate all’estradosso”, affronta l’argomento partendo dall’analisi dei fattori che devono essere presi in considerazione nella progettazione di una copertura a falde e si sofferma sui criteri generali e sulle caratteristiche tecniche della lana di roccia Rockwool che consentono di rispondere a tutti i requisiti presi in esame. In una sezione successiva vengono analizzati tre differenti casi applicativi cui seguono, nella parte finale, le schede tecniche dei singoli prodotti.

Copyright © - Riproduzione riservata
Klimahouse 2018: Rockwool lancia novità per cappotto termico e coperture inclinate Ingegneri.info