Percorso Efficienza & Innovazione MCE 2018: due premi per Hoval | Ingegneri.info

Percorso Efficienza & Innovazione MCE 2018: due premi per Hoval

VMC HomeVent® e TopTronic® Supervisor, due novità Hoval premiate dall'iniziativa MCE che promuove i prodotti più performanti in ottica di innovazione e efficenza energetica

VMC HomeVent – © Hoval
VMC HomeVent – © Hoval
image_pdf

Durante MCE 2018 – Mostra Convegno Expocomfort, appena conclusosi a Milano, due tra le novità presentate da Hoval sono state insignite con altrettanti premi conferiti all’interno del Percorso Efficienza & Innovazione MCE, l’iniziativa avviata per guidare i visitatori alla scoperta dei prodotti e delle soluzioni più interessanti e più innovative sul piano dell’efficienza energetica.

La nuova generazione di unità di VMC Hoval HomeVent® rende il lavoro dell’installatore e del progettista ancora più semplice. I 4 attacchi per aria esterna, aria di mandata, aria di estrazione e aria espulsa sono tutti posizionati sulla parte alta delle nuove unità HomeVent® comfort FRT. Questo comporta che le macchine possono essere posizionate direttamente a pavimento, dato che non presentano attacchi per le condotte aria nella parte bassa, ma possono anche essere posizionati a parete come le unità precedenti. Questo apparecchio non ha eguali sul mercato in termini di compattezza e leggerezza: pesa solo 39 kg e l’utente è inoltre in grado di sostituire i filtri da solo. Con una larghezza di soli 560 mm, l’unità di ventilazione controllata HomeVent® comfort FRT è stata inoltre progettata per poter essere inserita all’interno di un modulo d’arredamento. Un’ulteriore esclusiva Hoval è costituita dall’attenuatore acustico, che è realizzato come un box sopra l’unità HomeVent® comfort FRT comfort.

Importante riconoscimento per Hoval anche sul fronte dell’innovazione nell’ambito della digitalizzazione. L’unità di regolazione Hoval TopTronic® Supervisor svolge le funzioni superiori di monitoraggio di sistemi complessi, anche per le reti di teleriscaldamento. Il sistema sorveglia e regola la rete di teleriscaldamento e la trasmissione del calore al sistema di impiantistica. Fornisce inoltre di continuo tutti i principali dati operativi che possono essere comodamente monitorati e analizzati direttamente sullo schermo. Per di più, il sistema ottimizza l’impiego di energia durante la produzione di calore.

«L’innovazione e l’amore per la tecnologia sono il fulcro intorno al quale da sempre ruota l’intera attività Hoval – ha commentato David Herzog, amministratore delegato di Hoval in Italia. Siamo molto soddisfatti di questi riconoscimenti, che ci confermano che il percorso di Smart Habitat che abbiamo intrapreso si muove nella giusta direzione: progettare impianti smart ready, essere predittivi per ottimizzare il rapporto con i clienti e creare nuovi servizi di remote energy management».

Ulteriori informazioni sul sito Hoval.

Copyright © - Riproduzione riservata
Percorso Efficienza & Innovazione MCE 2018: due premi per Hoval Ingegneri.info