Protezioni antincendio flessibili per giunti di dilatazione: AF Systems presenta AF Seismic Joint | Ingegneri.info

Protezioni antincendio flessibili per giunti di dilatazione: AF Systems presenta AF Seismic Joint

AF Seismic Joint è una protezione flessibile in grado di garantire elevata mobilità alle strutture, certificata secondo le più recenti normative Europee di protezione dei giunti di dilatazione

Un disegno in 3D che mostra AF Seismic Joint
Un disegno in 3D che mostra AF Seismic Joint
image_pdf

In edilizia la capacità di una struttura di resistere a vibrazioni del terreno, escursioni termiche ed altri fenomeni atmosferici è uno dei principali fattori alla base della sua capacità di resistere nel tempo. Per questo la maggior parte degli edifici contempla degli spazi liberi all’interno delle sue strutture orizzontali e verticali che consentano di assorbire in sicurezza l’espansione e la contrazione dei diversi materiali costruttivi.

Questi spazi liberi, più comunemente noti come giunti di dilatazione, rappresentano una garanzia di resilienza fondamentale in edifici particolarmente alti o costruiti in zone ad elevato rischio di vibrazione del terreno (aree sismiche o con passaggio di mezzi pesanti), ma al tempo stesso costituiscono anche una sfida ingegneristica rilevante nell’ambito della prevenzione incendi.

I giunti di dilatazione sono infatti canali naturali per la propagazione di calore, fiamme e gas di combustione tra ambienti contigui e come tali costituiscono oggetto di attenzione speciale da parte del progettista antincendio, il cui compito contempla direttamente la riduzione dei rischi attraverso la definizione di compartimenti antincendio indipendenti.

Leggi anche l’articolo “Perché un modello di gestione sicurezza antincendio?”

Questa tensione tra necessità di predisporre aree libere di muoversi e di creare barriere resistenti al fuoco tra diverse aree dell’edificio sempre più spesso induce i professionisti antincendio a cercare sistemi flessibili di sigillatura antincendio dei giunti. Per dare adeguata risposta a questa esigenza, dopo una sperimentazione durata 2 anni, AF Systems ha recentemente certificato secondo le più recenti normative Europee di protezione dei giunti (EN 1366-4) AF Seismic Joint, una protezione flessibile in grado di garantire elevata mobilità alle strutture che definiscono su entrambi i lati il profilo dei giunti di dilatazione.

AF_Systems_ SEISMIC_JOINT

AF Seismic Joint durante un test a 1100 °C

Il cuore del sistema è costituito da due materassini in lana minerale incombustibile alluminizzati sul lato esterno e incollati tra di loro uno speciale trattamento ablativo. In caso di incendio, al raggiungimento della temperatura critica di 180°C, il trattamento libera le molecole d’acqua cristallizzate al suo interno sottraendo energia al sistema e raffreddando il giunto. Il sistema si completa con piastrine di fissaggio laterale e una griglia di copertura fissata solo da un lato per consentire il suo scorrimento in caso di dilatazioni strutturali o movimenti del terreno.

AF Seismic Joint rappresenta lo stato dell’arte della protezione antincendio di giunti di dilatazione con movimento e una sintesi tra le necessità di progettazione strutturale e antincendio. Classificato EI 120 sia su parete che su solaio con un movimento del 50%, consente di mettere in sicurezza varchi di dimensione nominale compresa tra i 100 e i 600mm. Proprio la sua estensione massima certificata (fino a 600mm + / – 300mm) lo pone ai vertici delle soluzioni omologate secondo normativa Europea.

Per maggiori informazioni o necessità di consulenza specifica sull’applicazione e adattabilità del sistema, l’ufficio tecnico e di progettazione AF Systems potrà direttamente supportarvi (contattando l’indirizzo [email protected]).

Copyright © - Riproduzione riservata
Protezioni antincendio flessibili per giunti di dilatazione: AF Systems presenta AF Seismic Joint Ingegneri.info