Prototipazione rapida in 3D: il primo service professionale nato in Puglia | Ingegneri.info

Prototipazione rapida in 3D: il primo service professionale nato in Puglia

Anche il Sud Italia diventa partecipe della rivoluzione tecnologica che sta cambiando il mondo della prototipazione industriale. Ecco le soluzioni proposte da Stolfa IT

Prototipazione_rapida_3D
image_pdf

Ormai si sente spesso parlare di prototipazione rapida 3D, molti sono quelli che lo fanno di mestiere e tanti altri vorrebbero approcciarsi a questa tecnica per migliorare o velocizzare i processi di produzione della loro azienda ma ancora tentennano, perché restii al cambiamento o, magari, perché non perfettamente a conoscenza dell’argomento.

Fare prototipazione rapida significa utilizzare, dal proprio desktop, modellatori CAD tridimensionali per convertire file 3D in formato STL (Stereo Lithography interface format) e realizzare prototipi in tempi brevi. E’ una vera e propria rivoluzione industriale che parte dal basso, da tutti coloro che stanno esplorando nuove strade per muoversi nel mondo industriale e in quello del design.

Con la stampa 3D è possibile creare prototipi meccanici e sperimentare in modo facile e più economico. Da un lato ci sono i makers, i famosi FabLab, gli artigiani e gli appassionati che hanno trovato in questa tecnica la possibilità di coltivare una passione e di fare business, dall’altro ci sono i service professionali specializzati in prototipazione rapida che possiedono le competenze utili ad ideare, progettare e realizzare pezzi unici.

Ed è proprio con quest’ottica di professionalità che nasce la Stolfa IT.

Rispetto ai FabLab e ai makers non professionali si distinguono innanzitutto per la tipologia di macchinari e stampanti che utilizzano. Le stampanti del loro laboratorio di stampa, il FlashPrint, sono costruite da aziende leader mondiali (ad esempio Stratasys e Formlabs) e rappresentano lo stato dell’arte in questa tecnica.

Il loro carattere di unicità si concretizza non solo nel porsi come partner e vero supporto delle aziende che hanno bisogno di prototipi, ma soprattutto in un marcato orientamento al cliente, essendo i soli ad offrire una vera garanzia “soddisfatto o rimborsato” sui tempi di consegna. Per un ingegnere alle prese con la realizzazione di nuovi prodotti, il vantaggio che un service professionale offre, sta nel fatto che anche la sola bozza di un progetto può essere stampata, revisionata ed, eventualmente, corretta da errori.

Con questa “nuova” tecnologia (va detto che la stampa 3D esiste già dalla fine degli anni ‘80) cambia completamente la logica di ogni fase progettuale. Se in passato per realizzare, ad esempio, una sedia in materiale plastico si aveva bisogno di stampi e di tecniche ad iniezione che rispettassero con precisione ogni spessore e ogni dimensione per evitare deformazioni, con questa tecnologia si può progettare in 3D più liberamente, in tempi brevi, a costi vantaggiosi e, soprattutto, senza dover più maneggiare i modellini reali dell’oggetto.

La stampa 3D è oggi la migliore tecnica di prototipazione e progettazione anche perché, a differenza delle altre tecnologie di stampa, permette di realizzare separatamente i vari pezzi che compongono un oggetto e che vanno poi assemblati in un secondo momento, senza dover realizzare il pezzo unico. Dovendo fare un paragone con le tecnologie tradizionali di stampa, se il punto di forza della fabbrica del passato era riprodurre oggetti identici e in serie, il vero vantaggio della stampa 3D è la personalizzazione. 

Inoltre se fino a qualche anno fa la lavorazione di un prototipo secondo le metodologie tradizionali richiedeva giornate intere, con la prototipazione 3D il processo di realizzazione viene ultimato in poche ore e con un dispendio di denaro inferiore. Rispetto alle tecnologie di stampa attuali in relazione ai materiali oggi utilizzabili, va detto che non esiste ancora una tecnologia che vada bene per qualunque applicazione.

Questo perché, come per ogni tipo di strumento, le macchine che stampano prototipi in 3D sono molto differenti tra loro non solo in termini di costo, ma cambiano anche in base al materiale impiegato, ai tempi utili alla realizzazione del prototipo, alla resistenza del materiale, alle sue finiture e al costo finale. 

Essendo prettamente rivolta al mondo della prototipazione meccanica Stolfa IT utilizza la modellazione a deposizione fusa che combina l’alta resistenza meccanica dei suoi materiali (Absplus e Ultem) ad una estrema flessibilità d’utilizzoe a tolleranze molto basse (0,2 millimetri). La Fused Deposition Modeling (FDM), nata a fine anni ’80, è ad oggi un marchio commerciale di Stratasys e lavora materiali come ABS, PLA (polimero biodegradabile basato sull’amido vegetale), PPSF (Polyphenylsulfone), policarbonato e politermide. 

Oltre a questo tipo di tecnologia, utilizza anche la stereolitografia, per la possibilità di realizzare pezzi estremamente definiti, anche se molto complessi e molto piccoli. La SLA, infatti, è la prima tecnica di prototipazione rapida, basata sulla polimerizzazione di una resina liquida attraverso laser. Questa tecnica consente di produrre pezzi dal design estremo, solitamente molto delicati e di difficile realizzazione con le tecniche tradizionali. 

Allo stato attuale, la stampa 3D e la prototipazione rapida abbracciano l’intero sistema produttivo italiano, arrivando a coinvolgere artigiani, architetti, progettisti, designer, ingegneri e industriali ma, non possiamo di certo asserire che tra qualche anno ci sarà una stampante 3D su ogni scrivania, perché significherebbe illudersi, non stiamo parlando di una tecnologia accessibile a tutti come ad esempio i personal computer.

Nonostante si tratti di una tecnica in grande ascesa e sempre più alla portata di ogni realtà imprenditoriale (il mercato delle stampanti desktop low cost sta esplodendo), per ottenere modelli performanti si ha necessariamente bisogno di competenze specifiche e know how che non sono alla portata di tutti. Se vorrete scoprire voi stessi le potenzialità di questa tecnologia e del suo legame con la prototipazione rapida, visitate il sito.

Copyright © - Riproduzione riservata
Prototipazione rapida in 3D: il primo service professionale nato in Puglia Ingegneri.info