Sicurezza sul lavoro: che cos'è il "near miss" o il mancato infortunio | Ingegneri.info

Sicurezza sul lavoro: che cos’è il “near miss” o il mancato infortunio

Near miss, mancato infortunio o mancato incidente pur restando fuori dall'obbligo legislativo di registrazione sono fonti di danno per il lavoratore e per l'azienda

nearmiss
image_pdf

La precisa conoscenza e la corretta gestione di un ambiente lavorativo mette a riparo i lavoratori non solo dagli infortuni ma anche da quella tipologia di eventi identificabili con il termine “near miss”, ovvero i quasi  incidenti o i mancati infortuni, spesso dipendenti da un cattivo sistema di gestione della sicurezza.

Inoltre, c’è anche da considerare che questa tipologia di eventi, il più delle volte, non viene considerata nell’analisi dei fattori incidenti sulla sicurezza, creando, potenzialmente, condizioni di lavoro inadatte e di sicurezza apparente.

Ma cosa sono esattamente i near miss?
Sono episodi che, di per sé, non producono danni a cose o persone ma, di fatto, hanno tutto il potenziale per il verificarsi di un incidente.
La difficoltà di catalogarli deriva anche da un vuoto normativo, poiché il legislatore non prevede la registrazione, analisi e trattamento dei near miss nei termini di uno specifico obbligo di legge penalmente sanzionato come fattispecie di reato di “puro pericolo”.
Non essendoci un obbligo specifico, quindi, non potrà essere comminata una sanzione per la mancata e formale registrazione, soprattutto perché tale mancanza non invalida il DVR, poiché il legislatore ha lasciato al datore di lavoro la scelta dei criteri di redazione (art. 28 comma 2, lett. a) del D. Lgs. n° 81/2008) e l’unico obbligo in tal senso è che questo documento sia completo, così come prescritto dalla stessa legge.

L’obbligatorietà è quindi solo su base volontaria, nel senso che l’ obbligo alla registrazione scatta laddove l’azienda adotti un sistema di norme atte a garantire la sicurezza e la salute dei lavoratori, come ad esempio la norma BS OHSAS 18001:2007.
Come è noto, la norma OHSAS identifica lo standard internazionale per la gestione della sicurezza e della salute dei lavoratori all’interno di un luogo di lavoro, pertanto, un sistema manageriale ispirato ai suoi principi permette di garantire adeguatezza e conformità dei luoghi di lavoro.
E’ nota l’importanza di avere uno strumento in grado di monitorare, continuativamente, le situazioni potenzialmente pericolose, perché ciò aiuta a consolidare la cultura della prevenzione sui luoghi di lavoro migliorando di fatto tutte le fasi del processo lavorativo, fino ad arrivare ad abbattere i costi derivanti da una gestione non corretta della sicurezza.

La conoscenza di tali dati consente di individuare con efficacia e concretezza le linee di azione da mettere in campo per favorire la riduzione degli infortuni sul lavoro e quindi contribuire ad evitare che le situazioni di rischio, che si sono già presentate, possano ripetersi.

Per favorire la segnalazione dei near miss è importante che il management aziendale si assicuri una procedura per il rilevamento, l’analisi e il loro trattamento, ma soprattutto per definire puntualmente le attività, gli incarichi e le responsabilità di ogni addetto.
La conoscenza, da parte di tutto il personale, della procedura di gestione dei Near Miss è sicuramente la strada da percorrere per diffondere e consolidare quel tipo di cultura aziendale centrata sulla sicurezza e sulla qualità del lavoro dei propri dipendenti.

Il personale deve essere pienamente consapevole che la gestione dei near miss (segnalazione, analisi e trattamento) è un fattore determinante per la sicurezza e la tutela della salute all’interno dell’organizzazione aziendale, tanto da considerarlo come un’opportunità di miglioramento, di apprendimento e di crescita, fondamentali per il successo di un’azienda.

 

 

Simpledo, il software d’eccellenza di Wolters Kluwer che supporta l’HSE Management nel rispetto puntuale degli adempimenti del D.Lgs. 81/08 e consente di implementare la norma BS OHSAS18001:2007, si caratterizza anche perchè permette di tracciare correttamente e facilmente i near miss. Oltre ai near-miss, Simpledo permette di gestire qualsiasi evento come infortuni, non conformità, segnalazioni e osservazioni. Su tutti i dati inseriti si possono richiedere statistiche in modo da poter analizzare gli eventi occorsi al fine del riesame e del miglioramento dei processi.

 

Per ulteriori informazioni consulta questo link

Copyright © - Riproduzione riservata
Sicurezza sul lavoro: che cos’è il “near miss” o il mancato infortunio Ingegneri.info