Sistemi isolanti: microventilazione garantita con Alutech G | Ingegneri.info

Sistemi isolanti: microventilazione garantita con Alutech G

Il nuovo sistema di isolamento Isolconfort si chiama Alutech G, pannello ventilato termoisolante sottotegola, progettato per isolare coperture a falda e adatto sia per nuove costruzioni sia per la riqualificazione energetica di edifici esistenti

© Isolconfort
© Isolconfort
image_pdf

Alutech G di Isolconfort® è il pannello ventilato termoisolante sottotegola, progettato per isolare coperture a falda e adatto sia per nuove costruzioni sia per la riqualificazione energetica di edifici esistenti.

Alutech G è composto da un corpo centrale isolante realizzato con Neopor® di Basf, polistirene espanso sinterizzato additivato di grafite, stampato con canali di ventilazione che favoriscono la microventilazione del sottomanto di copertura e ricoperto da un involucro impermeabilizzante, in lamina di alluminio, e reso portante da un profilo in acciaio.

Alutech G è provvisto di canali di ventilazione che rendono possibile l’aerazione nella camera d’aria tra isolante e rivestimento esterno, migliorando la termoregolazione naturale dell’edificio così da garantire un elevato comfort abitativo nel corso di tutto l’anno. I canali di ventilazione permettono inoltre lo smaltimento di eventuale umidità e di accidentali infiltrazioni di acqua che sono convogliate attraverso gli stessi in gronda.

Elementi caratterizzanti

Il pannello centrale in polistirene garantisce elevate prestazioni termiche durante tutto l’anno con una conducibilità dichiarata pari a 0,030 W/mK: nel periodo invernale fornisce un ottimo isolamento termico con un notevole risparmio energetico, mentre in estate, la presenza dello strato coibente e la ventilazione, permettono un raffrescamento del sottostante corpo del fabbricato, realizzando un sottotetto abitabile.

Il processo di termoformatura del rivestimento in alluminio in perfetta aderenza con l’EPS, crea inoltre una barriera riflettente ai raggi solari, abbassa lo shock termico che si va a creare tra interno ed esterno e rende il pannello Alutech G estremamente resistente alla torsione e allo strappo, senza subire alcuna deformazione durante la posa in cantiere.

Il correntino in alluminio del pannello consente di ottenere un perfetto aggrappaggio delle tegole e impedisce lo slittamento delle stesse verso la linea di perfetta continuità termica, eliminando il problema dei ponti termici strutturali e migliorano le tradizionali fasi di posa, rendendole più semplici, sicure ed economiche.

Alutech G è perfetto per tutta la copertura, infatti è predisposto anche per la partenza; il primo dente del pannello, di altezza maggiore, permette un perfetto allineamento delle tegole.

Leggerezza, facile manovrabilità e lavorabilità in quota, velocizzano l’installazione corretta dei pannelli che, in sequenza di posa (dalla gronda al colmo del faldale), realizzano rapidamente un impalcato portante – termoisolante – microventilato/ventilato ed impermeabile alle infiltrazioni accidentali del manto di copertura.

Posata correttamente, la copertura non è più un problema, ma diventa una vera risorsa di comfort abitativo e di risparmio energetico per l’intero edificio.

Alutech G risponde alle norme vigenti in materia di isolamento termico, è in possesso della marcatura CE ed è conforme ai requisiti della norma UNI EN 13163; è accuratamente studiato e testato per garantire una lunga vita dell’impianto, senza necessità di interventi di manutenzione.

Copyright © - Riproduzione riservata
Sistemi isolanti: microventilazione garantita con Alutech G Ingegneri.info