Sistemi per la posa sicura: Berner ottiene il marchio Posa di Qualità Serramenti | Ingegneri.info

Sistemi per la posa sicura: Berner ottiene il marchio Posa di Qualità Serramenti

Dalla progettazione alla messa in opera del serramento, Berner Energy System è un sistema per il massimo comfort energetico ed acustico e la posa sicura

BERNER_POSA_QUALIFICATA_SERRAMENTO (3)
image_pdf

Sicurezza, risparmio energetico, manutenzione delle strutture in legno: sono stati questi alcuni dei temi al centro dell’incontro organizzato da Berner per presentare le soluzioni che riguardano la fase del ciclo di vita degli edifici che ha luogo tra la progettazione e la ristrutturazione, ovvero la manutenzione.  L’evento si è svolto presso la Cantina Zymè, situata a San Pietro in Cariano, nel cuore della zona di produzione vitivinicola della Valpolicella,  edificio nato da un nucleo preesistente, una ex cava del 1400 – una relazione dinamica con l’ambiente e la sua storia. L’apertura dell’evento è stata curata dal nuovo Amministratore Delegato di Berner Italia, Marco Baroni.

In occasione dell’incontro si è parlato di posa di qualità dei serramenti e del Marchio Posa di Qualità Serramenti, ottenuto da Berner. Vediamo i dettagli qui di seguito.

Per i progettisti e i committenti finali, è fondamentale sapere che il posatore di serramenti di cui si avvarranno è in grado di garantire un lavoro a regola d’arte. A questo scopo, Berner, oltre a proporre una gamma completa di soluzioni, continua ad investire sulla diffusione delle conoscenze e aderisce al progetto “Marchio Posa Qualità Serramenti”. Inoltre, Berner organizzerà i corsi ANFIT propedeutici all’ottenimento di tale marchio. Vediamo tutti vantaggi di una posa di qualità.

 Grazie al Marchio Posa di Qualità Serramenti, progettisti e consumatori potranno accedere ad una garanzia assicurativa post-vendita sul prodotto installato fino a 10 anni e scegliere i posatori qualificati che si occuperanno della posa in opera a regola d’arte degli infissi.

La posa qualificata del serramento è infatti un fattore tanto importante quanto la scelta del serramento corretto, le cui prestazioni possono essere inficiate da una installazione errata, che potrebbe causare:

  1. Ponti termici e dispersioni di energia, con conseguente peggioramento dei consumi energetici e del comfort termico

La progettazione dell’edificio deve prevedere che l’isolamento, garantito dal muro, continui attraverso il giunto di posa e la finestra. Se così non è, si formano ponti termici in grado di causare muffe dovute a condensazione superficiale, riduzione delle prestazioni e della durabilità dei materiali; incremento dei consumi energetici dovuti ad un aumento delle perdite di trasmissione che possono arrivare al 20-30% delle dispersioni totali dell’edificio.

  1. Cattiva gestione dei giunti con conseguente perdita di comfort acustico

I serramenti moderni, dotati di vetri fonoisolanti, garantiscono un abbattimento del rumore negli ambienti interni fino al 50%. Però, anche nel caso dell’isolamento acustico, la resa dei serramenti dipende direttamente dalla modalità di posa. I serramenti non posati correttamente, con una particolare attenzione alla gestione dei giunti, saranno causa di un abbattimento del rumore del 30% in meno rispetto al valore dichiarato del serramento. Massima efficienza energetica con le soluzioni Berner Energy System

Il sistema Berner Energy System propone una gamma completa di soluzioni per la posa qualificata del serramento. Le ultime soluzioni presentate dall’azienda si concentrano sull’esigenza di garantire la massima efficienza energetica, anche in caso di interventi su facciate esistenti già isolate con cappotto termico. 

ISO-TOP Winframer Type 3: posa qualificata del serramento per edifici con cappotto termico

Il controtelaio ISO-TOP Winframer Type 3 consente di installare i serramenti allo stesso livello del cappotto esterno aumentando la prestazione termica dell’edificio.

I metodi tradizionali a filo muro interno, metà muro e filo muro esterno hanno tutti lo svantaggio di portare il freddo verso l’interno della casa, poiché espongono il muro alla temperatura esterna anche dal lato del vano murario. Con Isotop Winframer, ponendo il serramento filo muro esterno con sormonto del cappotto, si ottengono prestazioni migliori, l’installazione dei serramenti esterni su facciate isolate è rapida, precisa e priva di ponti termici. Isotop garantisce agli operatori numerosi altri vantaggi:

  • Eccellente isolamento termico
  • Ottimizzazione del valore Ψ grazie a profili altamente isolanti termicamente (Thermaphor)
  • No ponti termici, umidità e muffa
  • Integrazione ottimale con il cappotto
  • Adatto anche a finestre di grandi dimensioni
  • Installazione delle finestre in linea con l’isolamento termico esterno (isoterme lineari)
  • Sopporta carichi elevati e forti trasmissioni di carico
  • Stabilità e isolamento termico in un solo prodotto

Posa qualificata di elementi su facciata, anche con cappotto termico: giardini d’inverno, tende e pergole

Sempre più frequente, nel caso di abitazioni e ville con giardino, è l’utilizzo di pergole, giardini d’inverno e tende da sole, che vengono installate mediante ancoraggio alla facciata. Questa operazione, apparentemente semplice, comprende in realtà alcuni elementi di rischio:

  1. Danneggiamento dell’isolamento termico della facciata
  2. Rischio di insufficiente tenuta dell’ancoraggio e conseguente crollo
  3. Rischio sismico

Per garantire sicurezza e prestazioni, senza danneggiare facciate eventualmente già isolate con cappotto termico, Berner propone diverse soluzioni specifiche, tra cui:

MCS UniPlus: ancorante chimico ad iniezione, bicomponente ibrido a base vinilestere. Rappresenta la soluzione ideale per il montaggio di tende da sole, strutture in metallo, pergole, pergolati, giardini d’inverno, porte e persiane. Oltre a garantire massima stabilità, MCS UniPlus è dotato della certificazione di resistenza al fuoco R 120 per ancoraggi con barre filettate e consente una notevole riduzione dei tempi di indurimento alle basse temperature. Può quindi essere utilizzato in esterno anche durante la stagione autunnale ed invernale.

Tasselli TMfix: consentono di interrompere il flusso termico nella barra filettata grazie al cono isolante in nylon ad alte prestazioni, rinforzato con fibra di vetro. Inoltre, in fase di montaggio, i tasselli TMfix di Berner ricavano direttamente la propria sede attraverso l’intonaco e l’isolamento grazie al cono auto perforante. Il montaggio è semplice, rapido e professionale e non richiede l’utilizzo di attrezzi speciali, dadi, controdadi o elementi distanziatori. TMfix di Berner garantisce la massima sicurezza grazie all’ancoraggio al sottofondo e la preservazione completa dell’efficacia del sistema di isolamento termico a cappotto presente in facciata.

Per maggiori informazioni, consulta il sito di Berner.

Copyright © - Riproduzione riservata
Sistemi per la posa sicura: Berner ottiene il marchio Posa di Qualità Serramenti Ingegneri.info