Sistemi radianti a secco: con Radial Alu G Isolconfort bastano 4 cm per scaldare la casa | Ingegneri.info

Sistemi radianti a secco: con Radial Alu G Isolconfort bastano 4 cm per scaldare la casa

Radial Alu G è il sistema radiante a secco, a pavimento ribassato, composto da pannelli in EPS realizzati in Neopor® di BASF accoppiati a fogli di alluminio, vantaggioso nelle ristrutturazioni

Solaio riscaldato laterocemento con Radial Alu G
Solaio riscaldato laterocemento con Radial Alu G
image_pdf

Radial Alu G è il sistema radiante a secco, a pavimento ribassato, per la climatizzazione invernale ed estiva degli ambienti, composto da pannelli in EPS realizzati in Neopor® di BASF accoppiati a fogli di alluminio, ideale in ambito di ristrutturazioni di edifici civili.

Il sistema è studiato per garantire il massimo comfort e per risolvere i tipici problemi che si incontrano durante le ristrutturazioni di edifici:

  • tempi di lavoro e costi di cantiere ridotti, poiché il sistema può essere posato su pavimenti pre-esistenti, con conseguente risparmio di denaro. Questo lo rende il prodotto ideale in caso di sostituzione, in breve tempo, dell’impianto di riscaldamento e senza essere costretti a rimuovere tutto il pavimento, ma semplicemente posando il sistema sulla pavimentazione esistente.
  • problemi di spazio, nei casi in cui, una volta rimossa la pavimentazione esistente, risulta esserci poco spazio disponibile tra la soletta e la soglia in cui posare l’impianto radiante; il sistema Radial Alu G occupa soli 3 cm di spessore.
  • problemi di carico sulla soletta dell’edificio, se esiste l’impossibilità di aumentare il carico della pavimentazione; Radial Alu G è composto da pannelli in EPS e altri elementi che fanno risultare il sistema leggero e al contempo isolante.

L’ulteriore vantaggio di Radial Alu G è la posa a secco che elimina quindi la realizzazione del massetto tradizionale, che comporterebbe tempi più lunghi di realizzazione e maggiori investimenti in termini di persone, mezzi e costi, senza escludere eventuali problematiche legate alla posa. Inoltre, l’asciugatura del massetto può richiedere anche più di tre settimane, causando maggiori tempi di attesa per il cliente.

L’assenza del massetto cementizio permette a Radial Alu G di esprimere valori di inerzia termica estremamente bassi, caratteristica che permette di portare l’ambiente alla temperatura desiderata in tempi molto brevi rispetto ai sistemi radianti a umido.

Il sistema nel dettaglio

Il sistema è composto da due pannelli in EPS, Radial Alu G Pannello e Radial Alu G Testa, realizzati con Neopor® di BASF, in cui sono ricavati i canali per l’alloggiamento delle tubazioni, e da un rivestimento superiore, costituito da un foglio removibile di alluminio che segue fedelmente la superficie del pannello, avvolgendo le tubazioni e garantendo l’ottimale diffusione del calore verso l’alto.

Il sistema, sulla parte superiore, comprende un foglio di polietilene, che funge da barriera al vapore, e lamiere in acciaio zincato, che contribuiscono ad aumentare la resistenza a compressione del pannello e a distribuire in modo uniforme i carichi applicati in superficie.

Copyright © - Riproduzione riservata
Sistemi radianti a secco: con Radial Alu G Isolconfort bastano 4 cm per scaldare la casa Ingegneri.info