Sistemi radianti di riscaldamento e raffrescamento: Pavibalped di Bampi | Ingegneri.info

Sistemi radianti di riscaldamento e raffrescamento: Pavibalped di Bampi

Il sistema completo per realizzare impianti radianti di riscaldamento e raffrescamento per edilizia civile, pubblica, commerciale ed industriale Pavibalped risponde ai bisogni del living contemporaneo

PAVIBALPED Bampi
image_pdf

Il tepore invernale e il fresco estivo sono elementi fondamentali per armonizzare al meglio ogni ambiente e svolgere in serenità ogni attività quotidiana. Bampi – player di riferimento nel settore idrotermosanitario – propone Pavibalped, il sistema di riscaldamento e raffrescamento radiante utile a garantire massimo comfort termico e creare la giusta atmosfera in casa, a lavoro e in luoghi pubblici.

Il benessere climatico

Partendo dall’individuo, Bampi studia e realizza soluzioni per soddisfarne i bisogni. Negli ambienti domestici, all’interno dei luoghi di lavoro, nei locali pubblici, le persone gradiscono soggiornare mantenendo elevati standard di benessere. Questa sensazione di piacevole appagamento viene assicurata soltanto da una distribuzione uniforme delle temperature negli ambienti, garantendo il comfort ottimale per qualunque individuo (adulti, bambini, anziani) e in qualunque condizione climatica esterna. La soluzione tecnica più convincente e performante per raggiungere il più elevato livello di comfort è quella radiante. Attraverso lo scambio di energia tra le superfici (pavimenti – pareti – solai) e gli ambienti -principalmente per irraggiamento ed in minima parte per convezione-  si ottiene quella gradevole condizione di benessere termico. Tutto ciò, in assenza di moti convettivi dell’aria, senza la necessità di corpi riscaldanti e con un sensibile risparmio energetico dovuto all’impiego di temperature d’esercizio più basse rispetto a impianti tradizionali. I sistemi radianti Pavibalped di Bampi rispondono ai bisogni e alle aspirazioni del living contemporaneo. 

Termoregolazione SMARTOUCH_Bampi

I sistemi radianti Bampi si integrano perfettamente nelle pareti, nei pavimenti e sui soffitti: in questo modo il caldo e il fresco verranno diffusi grazie al principio di irraggiamento e in piccola parte di convenzione, con un risparmio notevole in termini di dispendio energetico e dunque di costi.

Descrizione

Sistema completo per la realizzazione di impianti radianti (pavimento – parete – soffitto) di riscaldamento e raffrescamento per edilizia civile, pubblica, commerciale ed industriale. La circolazione del fluido avviene all’interno di tubazioni multilayer fornite con differenti caratteristiche tecniche e prestazionali: tipo PE-Xb/All/PE-Xb, oppure tubi in Polietilene reticolato tipo PE/EVOH/PEXc e PE/EVOH/PErt; tutte disponibili in rotoli di varie metrature (sino a 500 m.). L’isolamento termico e acustico è assicurato da una vasta gamma di pannelli di differente spessore e composizione; anch’essi capaci di offrire prestazioni flessibili all’esigenza strutturale e applicativa dell’edificio e della sua destinazione d’uso. La distribuzione del fluido nei circuiti viene assicurata da collettori completamente costruiti in acciaio inossidabile 2X5CrNi1810 Aisi304, che garantistico assoluta affidabilità e longevità grazie al “Free Oxigen Systems”. La gamma di collettori va da 2 a 17 vie ed è possibile avere soluzioni da comporre ed installare nelle relative cassette, oppure affidarsi a soluzioni di miscelazione, complete di testine, regolatori di portata, elettropompe di circolazione, già premontate in cassette in acciaio per l’incasso a parete. 

Caratteristiche tecniche

L’acqua viene fatta circolare nelle serpentine di tubo ad una temperatura  di 32-38 °C, nel caso del riscaldamento, e di 15 °C circa, per il raffrescamento estivo. La conducibilità termica, nel caso di utilizzo di tubo multistrato, è di 0,43 W/m°K e il coefficiente di rugosità dello strato interno è pari a 7 μm. I pannelli isolanti più performanti in classe EPS150 a catalogo, hanno una reazione al fuoco di classe 1 e possono raggiungere una conducibilità termica di 0,030 W/m°K .

Assistenza e consulenza tecnica

La società Bampi vanta una struttura interna esclusivamente dedicata alla linea di prodotto radiante, in grado di soddisfare in tempi rapidi le richieste d’offerta e fornire tutta la consulenza necessaria per la  progettazione, composizione e posa del sistema radiante.

Quali sono i vantaggi del sistema a pavimento radiante?

Il sistema radiante sfritta il principio dell’irraggiamento favorendo lo scambio termico del corpo umano con gli ambienti da riscaldare: ciò implica l’impiego di temperature più “dolci” con un sensibile risparmio energetico ed economico (20-25 gradi in meno, rispetto al tradizionale sistema di riscaldamento con termosifoni). Ciò permette di risparmiare denaro, di non avere moti convettivi e relativi movimenti di aria e polveri negli ambienti, con un irraggiamento molto più omogeneo e distribuito ed con un livello di benessere percepito assolutamente apprezzabile. Va aggiunto che lo stesso impianto può essere progettato ed utilizzato anche nella stagione estiva per il raffrescamento.

Quali sono gli aspetti a cui bisogna fare attenzione in modo particolare?

Diciamo che l’aspetto principale di un buon ed efficace sistema radiante, sta nella progettazione strutturale dell’edificio. Quanto più l’involucro edilizio è stato isolato termicamente (tetto, serramenti, pareti), tanto più si potrà ambire ad un notevole risparmio energetico, godendo di un elevato comfort abitativo. E un sistema radiante concorrerà a questo, anche perché assolutamente compatibile con elementi che sfruttano le fonti energetiche rinnovabili (pannelli solari e pannelli fotovoltaici).

È sempre possibile installare un sistema di pavimento radiante?

In linea generale sì. Anche in progetti di ristrutturazione, la dove non si potranno avere spessori di massetto importanti (10-12 centimetri), oggi, con pannelli sottili appropriati, è possibile realizzare sistemi radianti performanti con spessori complessivi del massetto di 4-6 centimetri. Oppure ci si può affidare a sistemi a secco installati a soffitto (pensate ai lavori di una controsoffittatura) oppure a parete, con interventi molto veloci, puliti e realizzabili anche senza spostare gli arredi.

Esiste una normativa sul tema?

Un impianto radiante viene progettato e posato secondo le seguenti norme tecniche di riferimento: UNI EN 1264-1,2,3:1999 ed UNI EN 1264-4:2003.

Sensori-temperatura-umidita_Placche_varie_marche_pulsanti_termoregolazione_SMARTOUCH

Sensori di temperatura umidità. Placche di varie marche con pulsanti di termoregolazione Smartouch

Come è possibile tenere sotto controllo la temperatura e regolare le funzioni dell’impianto nei diversi locali di una abitazione?

Il sistema Pavibalped è dotato di un innovativo ed originale sistema di termoregolazione chiamato Smartouch. Godere del benessere all’interno di un ambiente (quale che sia la sua destinazione: domestica, professionale, svago) significa avere la libertà di poterne gestire il funzionamento. Il sistema Smartouch concepito da Bampi aiuta a risolvere e gestire tutti i canali che concorrono al comfort abitativo, quali: il riscaldamento, il raffrescamento, la deumidificazione, l’umidificazione, l’integrazione, la VMC (Ventilazione Meccanica Controllata) e l’estrazione di vapori e odori. Studiato per integrarsi con il sistemi radianti a pavimento, parete e soffitto Pavibalped, il sistema Smartouch è dotato di sensori e termostati touch di elegante design che si integrano perfettamente nelle placche più diffuse delle serie elettriche civili da incasso “503” (BTicino, Vimar, Gewiss, ABB, ecc).

Copyright © - Riproduzione riservata
Sistemi radianti di riscaldamento e raffrescamento: Pavibalped di Bampi Ingegneri.info