Software progettazione degli impianti antincendio: CPI win Impianti | Ingegneri.info

Software progettazione degli impianti antincendio: CPI win Impianti

CPI win Impianti è la sezione di software dedicata alla progettazione professionale degli impianti antincendio, aggiornato a tutte le norme tecniche di settore

4._Render_e_dettagli_di_un_impianto_in_un'autorimessa_Namirial
image_pdf

Integrato nella piattaforma MEP, CPI win Impianti è la sezione di software dedicata alla progettazione professionale degli impianti antincendio, aggiornato a tutte le norme tecniche di settore. In particolare il programma gestisce reti ad idranti/naspi/monitori e a sprinkler di qualunque forma, anche miste, a CO2, e i sistemi di rivelazione e di evacuazione (naturale e forzata) del fumo e del calore.

Gli impianti possono essere progettati in modo integrato in un unico progetto, grazie alla nuova grafica e al render che consente di valutare le eventuali interferenze derivate dalla compresenza. I moduli, che hanno gli strumenti grafici di uso generale in comune (per un rapido apprendimento), grazie a strumenti e (wizards) appositamente studiati, permettono un disegno rapido e estremamente preciso, caratterizzato anche da grande flessibilità.

E, per chi preferisce disegnare su altri CAD, CPI win Impianti ti permette di importare il disegno delle reti direttamente dal dwg creato, senza necessità di ricalco. Tutti i moduli consentono una progettazione completa, dalle classificazioni (anche NFPA per gli sprinkler) al disegno, al calcolo, al computo metrico, fino alla relazione tecnica e soprattutto al disegno esecutivo.

Le relazioni di calcolo sono in formato editabile, realizzate secondo i contenuti normativi, e totalmente personalizzabili modificando permanentemente i modelli base proposti o, di volta in volta, i documenti creati. Gli esecutivi dxf/dwg sono totalmente compatibili e modificabili con qualunque CAD ed è possibile ottenere direttamente un pdf avanzato del disegno oltre al formato dwg. 

Moduli

  • Idranti (SPIDI)
  • Sprinkler (SPIDI)
  • CO2
  • Rivelatori
  • Evacuatori

Funzionalità comuni

  • Integrazione piattaforma grafica MEP
  • Archivi tubi, pompe, pezzi, sprinkler, tubi, rivelatori, evacuatori, ecc.
  • Importazione della rete da dwg o disegno tramite CAD interno totalmente indipendente
  • Disegno tridimensionale solido, wireframe e unifilare (con assonometrie) esportabile anche in dwg
  • Disegno veloce per travi, soffitto e pilastri
  • Render real time con importazione dell’involucro in formato sketchup o dwg
  • Calcolo e/o verifica, relazioni, disegni tecnici in dwg, dxf, pdf, sezioni, elenco materiali

Funzionalità sprinkler e idranti 

  • Classificazioni EN 12845, NFPA 13 e UNI 10779
  • Possibilità di inserimento manuale dei dati senza controlli normativi per ampia flessibilità
  • Vari wizards di inserimento veloce delle reti
  • Etichettatura entità per creazione di filtri multipli
  • Controllo aree di copertura
  • Inserimento automatico sostegni e giunti
  • Reti grigliate orizzontali e verticali
  • Check up di controllo progetto
  • Dimensionamento e/o verifica a portate reali
  • Dimensionamento e/o verifica tubo aspirazione
  • Visualizzazione real-time prestazioni idrauliche delle singole entità
  • Scelta gruppo di pompaggio (con NPSH)
  • Creazione e personalizzazione delle relazioni secondo tipo di impianto e tipo di normativa
  • Computo metrico (editabile o excel) generale e dettagliato secondo le forme di lavorazione prescelte
  • Disegno in dwg con tutte le informazioni
  • Creazione automatizzata delle sezioni lungo le linee prescelte

Funzionalità altri moduli

  • NFPA 12 (Co2), UNI 9795 (Rivelatori), UNI 9494 (Evacuatori)
  • CO2: classificazione dell’impianto e calcolo della quantità di gas (considerando ingombri, aperture, sistemi di ventilazione), impianti a bassa e alta pressione, a saturazione totale o ad applicazione locale; tool per la risoluzione delle problematiche nei locali delle navi
  • Rivelatori: calcolo e progettazione di tutti i sistemi di rivelazione trattati dalla norma tecnica, definendo zone, locali, elementi sporgenti e quant’altro necessario; posizionamento automatico, schema elettrico con i relativi oggetti (centrale di controllo e segnalazione, pulsanti manuali, ecc.)
  • Evacuatori: dimensionamento e verifica di impianti di evacuazione dei fumi di tipo naturale (SENFC) e forzata (SEFFC), Posizionamento automatico

Per i dettagli aggiornati sul software, il materiale di supporto, i video e la versione dimostrativa visita il sito.

Copyright © - Riproduzione riservata
Software progettazione degli impianti antincendio: CPI win Impianti Ingegneri.info