TERNE JCB, L'ANAS… HA FATTO 13! | Ingegneri.info

TERNE JCB, L’ANAS… HA FATTO 13!

wpid-4010_.jpg
image_pdf

Un pizzico di fortuna non guasta mai, e il numero 13 richiama ancora alla memoria di molti italiani le domeniche passate in attesa dei risultati e il fatidico conteggio sulla schedina alla ricerca della magica cifra. Ma la fortuna va anche aiutata, magari con scelte consapevoli e oculate. Come ha fatto ANAS S.p.A., che ha acquisito dalla SOMI di Aprilia (LT), concessionaria JCB, ben 13 esemplari della terna JCB 3CX. A un primo gruppo di 12 macchine, infatti, se ne è aggiunta una tredicesima, tra l’altro della nuova serie Eco, ultima e più recente rivisitazione del best seller del costruttore inglese che tanti successi ha raccolto in tutto il mondo. Successi guadagnati grazie alle rinomate caratteristiche di produttività, flessibilità e affidabilità che da sempre caratterizzano le terne JCB, e che in questa nuova incarnazione si arricchiscono di importanti contenuti tecnici che guardano sia all’ambiente – da qui il suffisso Eco – che alle esigenze degli operatori, grazie a consumi ulteriormente migliorati e un’efficienza ancora maggiore.

Le eccezionali caratteristiche della nuova serie di terne 3CX Eco hanno convinto ANAS a riconfermare la propria fiducia nel marchio JCB, consolidando ulteriormente la speciale partnership con la concessionaria SOMI, che ormai dura da diversi anni. I 13 esemplari oggetto della fornitura, in particolare, sono stati allestiti in configurazione con benna ad alto ribaltamento omologata per la circolazione stradale in modo da incontrare le richieste di ANAS, che utilizzerà le macchine su tutto il territorio nazionale sia per impieghi generali che nelle operazioni di carico del sale nelle tramogge dei mezzi spargisale.

Cuore tecnologico della nuova 3CX Eco è il sistema idraulico EcoDig che comprende ben tre pompe a ingranaggi e consente di scavare utilizzando il motore a regimi inferiori, riducendo così fino al 15% i consumi di carburante e abbassando le emissioni di anidride carbonica della macchina. Ad esso si affianca la tecnologia EcoRoad, un pacchetto di caratteristiche ed opzioni studiato per garantire la migliore efficienza e produttività delle terne durante i trasferimenti stradali riducendo i consumi di carburante. EcoLoad, infine, è un sistema con pulsante HSC per il controllo della velocità idraulica che, abbinato al motore DieselMax e alla sua coppia elevata ai bassi regimi, offre una maggiore forza di trazione, tempi ciclo più rapidi ed eccellenti prestazioni di spinta e di marcia in salita.

Infine, è il caso di dirlo, un “tocco di colore”: la livrea delle 13 terne è stata personalizzata nel tradizionale colore arancione ANAS.

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
TERNE JCB, L’ANAS… HA FATTO 13! Ingegneri.info