Tutto pronto per Klimahouse 2016: Flir c’è | Ingegneri.info

Tutto pronto per Klimahouse 2016: Flir c’è

Nell’ambito della fiera per l’edilizia sostenibile, le termocamere a infrarossi per applicazioni edili di Flir hanno un ruolo cardine: evidenziano problemi di isolamento, umidità e anomalie degli edifici

Flir_Termografia
image_pdf

Flir Systems, specializzato nella produzione e commercializzazione di termocamere a infrarossi, annuncia la sua partecipazione all’undicesima edizione di Klimahouse, Fiera internazionale per l’efficienza energetica e la sostenibilità in edilizia, che avrà luogo a Bolzano, dal 28 al 31 Gennaio 2016.

Il progetto fieristico Klimahouse è stato ideato nel 2004 da Fiera Bolzano in collaborazione con l’Agenzia CasaClima, una delle realtà più consolidate e riconosciute nel campo della certificazione energetica degli edifici che fa capo alla Provincia di Bolzano, ed è ormai riconosciuto a livello nazionale come accreditato e riconosciuto punto di riferimento nel mondo dell’edilizia.

All’interno della fiera, Flir Systems, occupandosi di termocamere a infrarossi per applicazioni edili, riveste un ruolo importante. Le termocamere, infatti, possono aiutare a evidenziare chiaramente i problemi di isolamento, umidità e altre anomalie presenti negli edifici consentendo di adottare per tempo le opportune azioni correttive e di risparmiare energia.

Allo Stand D24/58 (Settore CD) sarà possibile incontrare l’azienda e conoscere tutte le nuove soluzioni proposte. In particolare troveranno ampio spazio i nuovi misuratori di umidità, che ampliano la linea degli strumenti per Misura e Test a marchio Flir:

  • Flir MR160, grazie al sensore termico Flir Lepton®, l’MR160 è il primo misuratore di umidità ad essere dotato di una termocamera termica integrata e della tecnologia Infrared Guided Measurement (IGM). La portabilità, la solidità e la batteria interna ricaricabile lo rendono uno strumento efficace per ogni professionista perché è comodo da portare ovunque. Un puntatore Laser integrato e un indicatore sul display facilitano l’individuazione degli obiettivi di misura. L’utilizzatore può catturare e salvare insieme le misurazioni con le immagini e trasferire facilmente i dati a un PC dove, con l’ausilio del software Flir Tools, potrà redigere report di ispezione.
  • Flir MR176, il nuovo igrometro con immagine termica IGM (Infrared Guided Measurement) in versione Plus, indica ai professionisti del restauro e del risanamento umidità i punti esatti dove misurare. L’MR176 di Flir è uno strumento di misura avanzato con termocamera integrata che offre flessibilità sia nella termografia che nelle misurazioni, include infatti misure di umidità con o senza puntali, quattro opzioni di tavolozze colori per la termografia, letture ambientali e di umidità personalizzabili sull’immagine termica e un termo-igrometro integrato con sensore di temperatura/umidità sostituibile sul campo. L’operatore avrà a portata di mano un sensore di ricambio e, quando è necessario sostituirlo potrà rimuoverlo direttamente sul campo – e cambiarlo con quello nuovo senza alcuna perdita di tempo. È portatile, resistente, e il menu di interfaccia utente intuitivo consente agli esperti di svolgere più lavoro in meno tempo. Per l’MR176 è anche disponibile una linea completa di accessori sonda pensati per misurare i punti più difficili – superfici ruvide o irregolari, in intercapedini, in sottopavimenti e legno massello.

Per ulteriori informazioni su questo prodotto o su Flir Systems e il suo esteso catalogo di termocamere per una vasta gamma di applicazioni, si prega di consultare il sito o di contattare:

Flir Commercial Systems

Ruud Heijsman

MarCom Manager EMEA

Tel.: +32 (0) 3665 5100

email: [email protected]

Copyright © - Riproduzione riservata
Tutto pronto per Klimahouse 2016: Flir c’è Ingegneri.info