Bionic Tower: quando l'ingegneria imita la natura | Ingegneri.info

Bionic Tower: quando l’ingegneria imita la natura

wpid-10520_bionic.jpg
image_pdf

Il team di LAVA, Laboratory for Visionary Architecture, ha elaborato un progetto per una torre biomorfica, ispirata dalla natura e basata sulle più avanzate tecniche di design ed efficienza energetica. Il progetto, intitolato “Bionic Tower”, esplora la gamma di possibilità che l’architettura e l’ingegneria hanno per interagire con la natura anche da un punto di vista estetico e visivo, creando una struttura vivibile all’avanguardia.

Riferendosi all’organizzazione biologica dell’ecosistema, il design della torre si sviluppa dalla base, identificata con l’unità più piccola e semplice, fino ad arrivare al suo punto più alto, associato al sistema più complesso. Il modello parametrico della logica comportamentale ispira questa struttura, nella cui sommità si raggiunge l’optimum di efficienza e leggerezza.

La ventilazione, l’energia solare e il sistema di raccolta dell’acqua rappresentano in questo progetto una sorta d’istinto evolutivo all’autoconservazione, un concetto presente in natura e adottato dall’architettura. Equivalenti ai meccanismi della rigenerazione organica, i sistemi (idrico, solare e di ventilazione) sono connessi alla facciata dell’edificio attraverso una serie di superfici intelligenti ed automatizzate.

L’adattabilità e la responsabilità ambientale sono esaltate da nuovi materiali e tecnologie edili: i sistemi e la pelle dell’edificio possono essere, infatti, controllati per reagire alle influenze esterne dell’aria, della temperatura, della pressione, dell’umidità, della polluzione e delle radiazioni solari.

C.C.

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
Bionic Tower: quando l’ingegneria imita la natura Ingegneri.info