Calatrava per la nuova Torre di Dubai: effettuati i test nel tunnel del vento | Ingegneri.info

Calatrava per la nuova Torre di Dubai: effettuati i test nel tunnel del vento

Procede il gigantesco progetto della nuova Torre del Dubai Creek Harbour firmata da Santiago Calatrava: a dare concretezza all'intervento, i test antisismici e climatologici, compresi quelli nel tunnel del vento

calatrava_2
image_pdf

Ha fatto molto discutere nei mesi scorsi l’annuncio del progetto della nuova Torre del Dubai Creek Harbour, negli Emirati Arabi Uniti, il grattacielo che sarà realizzato dall’architetto e ingegnere Santiago Calatrava e che, a lavori conclusi, supererà il Burj Khalifa, il grattacielo al momento leader mondiale per altezza tra gli edifici alti.

Una notizia che dà ulteriore concretezza a questo progetto è arrivata in questi giorni: sono stati infatti completati a pieni voti tutti i test riguardanti la stabilità e solidità del progetto. Tutte le prove svolte hanno confermato la resistenza e stabilità della struttura, in base a quanto annunciato dalla società costruttrice Emaar Properties.

Emaar Properties ha già effettuato tutti i test che prevede la legge come quello del tunnel del vento, per testare la resistenza della struttura. Nei grattacieli il problema più grande è proprio quello del vento, per questo tutte queste prove effettuate nel corso del mese, sono servite per testarne la resistenza e solidità della struttura.

Il lieto fine dei vari test che sono stati effettuati, fra i quali quello antisismico e quello climatologico sono serviti per confermare gli obiettivi elevati di qualità a cui punta il progetto. Mohamed Alabbar, Presidente di Emaar Properties ha dichiarato: “La Torre del Dubai Creek Harbour è un progetto ambizioso sia per il design che per la grandezza. Il tutto richiede una cura dei dettagli straordinaria e le migliori tecnologie ingegneristiche. La Torre sarà un punto d’attrazione per i turisti di tutto il mondo e un esempio di speranza e positività, sia per la città che per tutto il paese. Le prove nella galleria del vento sono innovative e hanno sfondato il limite dell’ingegneria moderna poichè sono state usate tecniche davvero rivoluzionarie, il tutto dettato dalla nostra voglia di poter assicurare il massimo standart di sicurezza“.

Santiago Calatrava ha dichiarato: “Ogni aspetto della Torre è stato disegnato e progettato rispettando tutti gli standart di sicurezza, dalla scelta dei materiali fino alla tecnologia usata nella progettazione. Le varie prove nel tunnel del vento hanno certificato che tale progetto sarà la nuova icona della città di Dubai“.

Per la verifica nel tunnel del vento sono state fatte più di 12 prove distinte per assicurare tutti i possibili scenari e tutte sono andate a buon fine. Le prove sono state applicate sia su tutto il progetto in scala che nelle sezioni che lo compongono così da poter avere la massima sicurezza.

È stato realizzato anche uno studio molto accurato del clima eolico della zona, molteplici ispezioni a varie altezze e controlli di tutti i tipi. Sono stati inoltre effettuati studi antisimisci della zona e per garantire la maggior sicurezza sono stati inseriti dei sistemi di ammortizzazione in varie parti della struttura.

Leggi anche: Il grattacielo Wuhan Greenland Center, la seconda meraviglia del mondo

Copyright © - Riproduzione riservata
Calatrava per la nuova Torre di Dubai: effettuati i test nel tunnel del vento Ingegneri.info