Edilizia in legno, i ricercatori a Trento per Shatis 2013 | Ingegneri.info

Edilizia in legno, i ricercatori a Trento per Shatis 2013

wpid-18288_legno.jpg
image_pdf

Per gli operatori del settore delle costruzioni in legno, i progettisti e i ricercatori è un appuntamento da non perdere: è la conferenza internazionale Shatis 2013, (Structural Health Assessment of Timber Structures), che prende il via da domani 4 fino al 6 settembre presso la sede del Dipartimento di Lettere e Filosofia dell’Università dell’Università degli studi di Trento.

Dopo il successo della prima edizione, svoltasi a Lisbona nel 2011, l’evento approda in Italia per fare il punto sullo stato dell’arte della ricerca e della tecnologia nell’ambito dell’edilizia in legno, un campo che ha potuto godere una rapida espansione in concomitanza con la crescente attenzione a temi come il risparmio economico ed energetico, la tutela dell’ambiente e la conservazione del patrimonio architettonico.

Una vastità tematica che, proprio in Shatis 2013, espleterà la sua trasversalità: la conservazione delle strutture lignee infatti passa dal restauro e consolidamento alle problematiche legate al comportamento sismico, per non parlare di altri temi come il prolungamento della vita utile, l’ispezione e controllo, le prove non distruttive, l’approccio analitico e numerico, la tecnologia dei materiali moderni e tradizionali. Questi argomenti saranno trattati all’interno dei tre giorni di conferenza insieme a sessioni specifiche che approfondiranno casi studio di particolare rilevanza, in particolare sul tema della durabilità delle strutture lignee.

La scelta della location trentina è tutt’altro che casuale: Unitn è l’unica struttura di ricerca in Italia che offre un insieme di corsi universitari e post-universitari dedicati all’uso strutturale del legno, sia per le nuove costruzioni che per quelle esistenti. A ciò va aggiunta anche la sinergia con il Cnr-Ivalsa a San Michele all’Adige, che per il settore foresta-legno rappresenta un punto di riferimento nel panorama nazionale.

La conferenza, che raccoglierà oltre 200 professionisti e ricercatori del settore, è promossa dal Dipartimento di Ingegneria civile, ambientale e meccanica (Dicam) dell’Università di Trento, dal Cnr-Ivalsa, con il supporto della Cost Action europea FP1101 “Assessment, Reinforcement and Monitoring of Timber Structures” e della Soprintendenza per i beni architettonici e archeologici della Provincia autonoma di Trento. Per maggiori informazioni e partecipazioni, visitare il sito.

Copyright © - Riproduzione riservata
Edilizia in legno, i ricercatori a Trento per Shatis 2013 Ingegneri.info