Expo 2015, pronto il padiglione del Kuwait | Ingegneri.info

Expo 2015, pronto il padiglione del Kuwait

Il Padiglione Kuwait per Expo 2015, ideato da Italo Rota, è un omaggio alle vele delle imbarcazioni tradizionali del paese. La progettazione esecutiva è di Progetto Cmr

wpid-26742_luwait.jpg
image_pdf

 

Completato per tempo a Expo 2015 anche il Padiglione del Kuwait, ideato dall’architetto Italo Rota e la cui la progettazione esecutiva è stata eseguita da Progetto Cmr (INTERVISTA), incaricata da Nussli.
Leggi di più sul concept architettonico firmato da Italo Rota
Si tratta di uno dei padiglioni più iconici di Expo 2015, un richiamo diretto alle vele della tradizionale imbarcazione (“sambuco” o “dhow”), in uso nell’area del Golfo Arabico per la raccolta delle perle.

In circa 3.000 mq di superficie, l’esposizione si sviluppa in tre sezioni distinte: all’ingresso un ambiente circonda i visitatori con proiezioni a 360° e giochi di specchi ricreando l’atmosfera dei paesaggi kuwaitiani, trasportando il visitatore in pochi secondi in una realtà distante 4.500 km dall’Italia; la seconda parte del padiglione propone un percorso differenziato per adulti e bambini alla scoperta del territorio e della sua natura, fino alla conclusione del “viaggio” in un ampio spazio dedicato alla ristorazione, circondato da colture idroponiche (pomodori, fragole, insalate), e arricchito da prodotti tipici dei Souk arabi, consentendo agli ospiti di rilassarsi e gustare i sapori della cucina tradizionale.
Di seguito alcune immagini della fase di costruzione del Padiglione.

 

 

 

 

 

 

 

TUTTI I PADIGLIONI DI EXPO 2015

 

 

Copyright © - Riproduzione riservata
Expo 2015, pronto il padiglione del Kuwait Ingegneri.info