Fuksas firma il centro culturale di Chengdu | Ingegneri.info

Fuksas firma il centro culturale di Chengdu

wpid-13725_fuksasa.jpg
image_pdf

Gli architetti italiani Massimiliano e Doriana Fuksas hanno vinto il concorso per la costruzione di un complesso culturale a Chengdu, capitale della provincia cinese del Sichuan, colpita dal terribile terremoto del 2008.

Partendo dall’antico simbolo della città, che raffigura un sole con raggi vorticosi, viene reinterpretato dallo Studio Fuksas come quattro edifici di forma ellittica, con ‘vorticose’ pareti esterne. Queste pareti saranno rivestite in metallo e perforate con una griglia di finestre triangolari. “La forma ellittica di ogni edificio dà l’impressione di un moto perpetuo e vibrazione continua – spiegano gli architetti –“.

I due edifici più grandi ospiteranno un centro per le arti e un centro culturale – il primo accoglierà due teatri e una sala di musica, mentre il secondo un altro teatro e una galleria espositiva -. I restanti edifici forniranno uffici a un’associazione letteraria e alloggi per gli artisti, il tutto circondato da una serie di giardini e spazi pubblici.

 {GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
Fuksas firma il centro culturale di Chengdu Ingegneri.info