Grattacielo di Foster dimezzato per un errore di costruzione | Ingegneri.info

Grattacielo di Foster dimezzato per un errore di costruzione

wpid-59_thearmonhotel.jpg
image_pdf

L’albergo di Las Vegas disegnato da Foster e Partners anziché raggiungere l’altezza prevista di 49 piani è stato ultimato a  28  piani per   un errore di costruzione. Ora l’edificio viene sovrastato dai vicini grattacieli: la torre di 61 piani disegnata da Cesar Pelli e l’hotel Vdara, di 57 piani firmato da Rafael Vinoly.
E’ stato accertato che la causa che ha comportato la riduzione dell’altezza è strutturale. In pratica si è riscontrato un errato posizionamento delle armature del calcestruzzo cementizio armato in particolare in alcuni rinforzi e nelle staffe, errore ripetuto per ben 15 piani  e scoperto dai tecnici della Contea. Ovviamente sia il costruttore, la Società Perini Buinding (Azienda americana costituita nel 1894 da  Bonfiglio Perini, uno scalpellino italiano) che il sub-appaltatore,  la  Pacific Coast Steel,  sono stati denunciati al Tribunale della Contea di Clarck di cui Las Vegas è il capoluogo.
L’azienda proprietaria dell’Hotel-condominio, MGM Mirage,  in un lapidario comunicato ha annunciato che la necessità di ridurre l’altezza è scaturita dalla volontà di costruire edifici sicuri che non prevedano “riparazioni” postume. La “torre” che doveva essere inaugurata entro il corrente anno sarà invece pronta per il 2010 e verranno eliminati gli alloggi del condominio mentre i locali a destinazione alberghiera non dovrebbero subire sostanziali modifiche.
Agli 88 acquirenti degli appartamenti, che avevano già anticipato il 20% del costo, sarà restituito l’intero importo versato o in alternativa gli stessi potranno acquistare altri immobili della MGM Mirage a prezzi “di favore”.
Un docente della locale facoltà di architettura, Brian Andrews, ha dichiarato che: “aver commissionato a Foster una torre di una certa altezza che ha progettato l’edificio con determinate proporzioni per poi vederla  tagliata a metà è un vero disastro lanciando al  mondo un messaggio terribile perché  gli altri progettisti  penseranno, non si può lavorare a Las Vegas. La frase ricorrente sarà: guarda cosa hanno fatto a Foster!”
{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
Grattacielo di Foster dimezzato per un errore di costruzione Ingegneri.info