Il tunnel di Monza al debutto | Ingegneri.info

Il tunnel di Monza al debutto

wpid-14753_tunnelmonza.jpg
image_pdf

È diventata oggi operativa la galleria artificiale di Monza lungo la strada statale 36, un’opera che per la sua dimensione – 1.805 metri di lunghezza – si candida a essere uno dei tunnel urbani più lunghi d’Italia e d’Europa.

Realizzata nell’ambito dei lavori di connessione tra la strada statale 36 e il sistema autostradale di Milano, la galleria che attraversa la città di Monza è stata consegnata con 8 mesi di anticipo sulla data di scadenza. Secondo Pietro Ciucci, amministratore unico di Anas, essa “costituisce una vera e propria rivoluzione nell’intero sistema infrastrutturale lombardo e, in particolare, della Brianza”.  Con l’apertura del tunnel infatti si punta a ridurre sensibilmente l’inquinamento acustico e ambientale causato dai circa 70.000/100.000 veicoli che ogni giorno percorrono la strada statale 36 lungo il viale Lombardia.

“La galleria – spiega Ciucci – è dotata dei più moderni ed avanzati sistemi di sicurezza, che ne fanno un vero e proprio fiore all’occhiello del territorio, dal punto di vista tecnologico e funzionale”. Oltre 13 piazzole di sosta, alle quali sono collegate le uscite di emergenza pedonali, la galleria possiede 2 centrali di filtraggio dell’aria, 2 impianti di raccolta e smaltimento dell’acqua e dei liquidi di sversamento ed una vasca di accumulo acqua per l’impianto antincendio. A corredare l’intervento, l’illuminazione ordinaria, di sicurezza e di emergenza, gli impianti di comunicazione (trasmissione radio, Sos, comunicazione telefonica), gli impianti di rilevazione e gestione incendio (rete antincendio, estintori, erogazione idrica, idranti) e quelli di gestione del traffico (segnali luminosi, comando, controllo, automazione, trasmissione dati) oltre a quelli di ventilazione

Dal punto di vista tecnico-costruttivo, le pareti della galleria sono rivestite con pannelli tinteggiati con vernice speciale, ad alta riflessione della luce. I primi 50 metri in prossimità degli imbocchi,  inoltre, sono asfaltati con pavimentazione di tipo drenante e protetti di pannelli fonoassorbenti. La galleria ha una sezione stradale con due carreggiate separate, una per ogni senso di marcia, ciascuna composta da una corsia di marcia di 3,50 metri, due corsie di marcia di 3,75 metri, una banchina laterale destra di 0,90 metri ed una banchina laterale sinistra di 0,50 metri, per una larghezza complessiva della piattaforma stradale di 12,40 metri per ciascuna carreggiata.

Dei 330 milioni di investimento previsti per il complessivo intervento di connessione tra la SS36 e il sistema autostradale di Milano nei Comuni di Monza e Cinisello Balsamo, la galleria di Monza ha  impiegato oltre 100 milioni di euro. Un intervento complesso, che ha richiesto la delicata rimozione e ricostruzione di un gran numero di interferenze, tra le quali anche 5 km di collettori fognari di grande diametro. “La gestione e la rimozione delle interferenze – ha illustrato Ciucci – sono state un onere gravoso sia dal punto di vista organizzativo che finanziario. La dismissione e la ricostruzione dei soli sottoservizi interferiti, infatti, ha comportato una spesa che ha superato i 70 milioni di euro”.

Il tanto atteso primo giorno di esercizio del tunnel, tuttavia, ha lasciato parecchie perplessità negli automobilisti milanesi. Come riportano infatti le cronache locali del Corriere, “sono state registrate nuove code di auto, dentro la galleria anziché fuori: fino a 20 minuti per percorrere due chilometri scarsi”. Sempre secondo il quotidiano, alcuni automobilisti hanno definito il tunnel “una camera a gas”. Se la corsia nord, diretta a Lecco, non ha riscontrato intoppi, sul tratto Sud, quello diretto a Milano, i problemi sono stati notevoli, causati tra l’altro da un restringimento per lavori ancora in corso e dal semaforo al confine tra Cinisello e Monza. In merito a quest’ultimo, l’Anas ha spiegato che bisognerà attendere fino a giugno per la sua rimozione, mentre per il restringimento basteranno pochi giorni.

 

Copyright © - Riproduzione riservata
Il tunnel di Monza al debutto Ingegneri.info