Nuovo Stadio della Roma: partite le indagini geotecniche | Ingegneri.info

Nuovo Stadio della Roma: partite le indagini geotecniche

Avviate le perforazioni sul sito di Tor di Valle, che ospitera' il nuovo stadio della Roma e l'adiacente business park

wpid-26629_stadioromaperforazioni.jpg
image_pdf

Sono state avviate le indagini geotecniche per il nuovo stadio della Roma, nell’area di Tor di Valle. A renderlo noto è un comunicato della società sportiva, che ha intenzione di effettuare un avvio spedito dei lavori entro il 2015.

Il lavoro delle indagini geotecniche è stato affidato a Geores. Il team è arrivato nei giorni scorsi nel sito di Tor di Valle e ha dato il via alle perforazioni del sottosuolo nel luogo in cui verranno eretti lo stadio e l’adiacente business park, con la gestione dei lavori affidata a Euronova. A Tor di Valle un team specializzato con una apposita trivella sta effettuando i carotaggi di materiale da esaminare per analizzare e comprendere la composizione del sottosuolo. I lavori proseguiranno in loco per le prossime tre settimane.

“La conoscenza del sottosuolo è assolutamente indispensabile e necessaria alla realizzazione di un’opera civile così importante come uno stadio” – afferma Claudio Vercelli, dg Geores. “Conoscere il sottosuolo significa conoscere le caratteristiche del sito dove verrà realizzata l’opera. In funzione delle caratteristiche che stiamo indagando attraverso le prime perforazioni daremo i parametri corretti agli ingegneri strutturisti che dovranno progettare e dimensionare l’opera, in questo caso le strutture che sorreggeranno lo stadio”.

I carotaggi sul terreno dureranno poco più di trenta giorni. Le indagini si sposteranno, in seguito, in laboratorio, dove si analizzeranno in profondità e con cura le caratteristiche del territorio del nuovo stadio della Roma.

“Dalle analisi ci aspettiamo la presenza di un terreno che sarà certamente idoneo alla costruzione dello stadio.”, ha aggiunto Vercelli. “Lo conosciamo, lo abbiamo già indagato negli anni scorsi direttamente su questo sito e nei siti limitrofi, quindi ne conosciamo le caratteristiche geologiche e geotecniche. Noi qui abbiamo il compito soprattutto di ottenere dei dati da inserire nei calcoli di dimensionamento delle strutture”.

Rendering del nuovo stadio della Roma


LEGGI ANCHE: Parete ventilata e tamponature a doppia pelle per le Piscine dello Stadio di Terni

Copyright © - Riproduzione riservata
Nuovo Stadio della Roma: partite le indagini geotecniche Ingegneri.info