Pareti XLAM: come variano gli spessori dei pannelli nelle strutture | Ingegneri.info

Pareti XLAM: come variano gli spessori dei pannelli nelle strutture

Vediamo come può variare lo spessore delle pareti XLAM in funzione delle esigenze della struttura in legno da realizzare

Una struttura in XLAM formata da pannelli di vari spessori (Foto Andrea Bernasconi)
Una struttura in XLAM formata da pannelli di vari spessori (Foto Andrea Bernasconi)
image_pdf

Come variano gli spessori delle pareti XLAM negli edifici con struttura in legno?
La parete strutturale in XLAM può essere vista come un montante o un pilastro di lunghezza orizzontale continua.

Lo spessore minimo degli elementi di parete è determinato principalmente dai carichi verticali agenti sulla parete e dalle esigenze di rigidezza in funzione dei carichi orizzontali.

In presenza di aperture, anche di piccola dimensione, deve essere, inoltre, garantita una sufficiente rigidezza locale dell’elemento strutturale, e la costruzione nel suo insieme deve avere una massa sufficiente. Infine, lo spessore delle pareti XLAM è legato anche a esigenze di isolamento acustico.
Possiamo descrivere, in modo generale, lo spessore minimo delle pareti portanti XLAM intorno a 100-120 mm.

È consigliabile valutare molto attentamente la scelta di spessori al di sotto dei 110 mm, per pareti esterne, e al di sotto dei 100 mm, per pareti portanti interne. E ciò vale anche se il calcolo strutturale dell’elemento di parete, nella sua globalità, può portare a spessori minimi più ridotti, e anche se la realizzazione di pareti molto sottili è tecnicamente e teoricamente possibile.

Leggi anche: L’Hotel in legno a Pesaro ha pareggiato il bilancio energetico

Un altro aspetto da prendere in considerazione è l’altezza dell’edificio.
Lo spessore delle pareti portanti degli edifici in XLAM aumenta in funzione del numero di piani. A titolo indicativo, possiamo indicare uno spessore di 120 mm per le strutture fino a 2 o 3 piani, uno spessore di 140 mm per le strutture con 3 o 4 piani, uno spessore di 160 mm per le strutture di 5 o 6 piani, per arrivare a 180 o 200 mm per le strutture di 8 o 9 piani di altezza.

Questi spessori si riferiscono evidentemente alle pareti del piano più basso della costruzione. Ai piani superiori lo spessore delle pareti XLAM può essere ridotto, adottando gli spessori indicati e riferiti al numero di piani sovrastanti a quello considerato.
Qualora la struttura sia irregolare o presenti particolarità specifiche, gli spessori indicati dovranno essere aumentati.

Lo strumento completo sull’edilizia in legno in Italia è “Legno – Manuale per progettare in Italia

Copyright © - Riproduzione riservata
L'autore
Pareti XLAM: come variano gli spessori dei pannelli nelle strutture Ingegneri.info