Ponteggi da record per un gigante alato | Ingegneri.info

Ponteggi da record per un gigante alato

33 metri di altezza, 60 di lunghezza e 400 tonnellate di acciaio: sono i numeri della scultura di Pegaso realizzata in California. Un'opera da record che ha richiesto ponteggi speciali

wpid-26516_pegasusmiamipericmyk.jpg
image_pdf

Una gigantesca scultura in bronzo ritrae Pegaso, il leggendario cavallo alato della mitologia greca, insieme a un drago, simbolo della forza positiva e della vittoria del bene sul male. Siamo nel Gulfream Park di Hallandale Beach, in Florida, che ospita uno dei più famosi ippodromi al mondo.

La scultura di Pegaso è l’attrazione principale del nuovo parco tematico di cui è stata dotata la struttura, voluta dall’imprenditore austro-canadese Frank Stronach, esperto di cavalli. 

Perché questa scultura è importante dal punto di vista ingegneristico? Perché la sua complessa geometria, il materiale bronzeo e le sue dimensioni esorbitanti – 33 metri di altezza e 60 di lunghezza – facevano apparire la sua realizzazione un’impresa quasi impossibile. E invece questo Pegaso è stato realizzato in tempi record e in condizioni di lavoro ottimali, grazie a un sistema di ponteggi flessibile messo a punto da Peri Up.

Alta 33 metri e lunga 60 metri, la scultura raffigura Pegaso e un drago

Alle fonderie d’arte Strassacker (site in Svevia, in Germania), in collaborazione con la società di consulenza ingegneristica Stark di Ludwigsburg, sono state commissionate l’analisi dei costi e l’esecuzione dei calcoli e della progettazione della struttura in acciaio. 

Il team ha messo a punto una procedura di implementazione che ha permesso di forgiare 250 tonnellate di bronzo e 400 t di acciaio in soli due anni, realizzando così la rappresentazione concettuale del cliente in un formato più grande del vero. 

Alla fine sono stati necessari 1.250 pezzi di bronzo per assemblare la scultura come un puzzle in 3D, attorno alla struttura di acciaio di sostegno. Le dimensioni erano davvero enormi: ogni elemento, di circa 3 mq e dal peso di 200 kg, è stato realizzato da una partner company in Cina secondo le specifiche Strassacker e quindi spedito via nave in Florida.

Il sistema di impalcatura modulare Peri Up Rosett Flex, che ha permesso di ottenere condizioni di lavoro sicure per i tecnici e i progettisti durante la realizzazione dell’opera in bronzo alta 33 metri

Per poter realizzare la scultura di bronzo in tutta sicurezza e nei tempi previsti, l’impresa Scafform di Miami ha utilizzato il sistema di impalcatura modulare Peri Up Rosett Flex. Il reticolo metrico, con interassi dei montanti fino a 25cm, ha potuto garantire l’elevato livello di flessibilità richiesto per la creazione di adeguati impalcati di accesso e di servizio per gli addetti ai lavori e per i progettisti, adattati all’esterno e all’interno in funzione della complessa forma dell’opera e del progressivo sviluppo in altezza.

Il sistema è stato adattato in modo flessibile alla forma della scultura di bronzo con interassi dei montanti fino a 25 cm fornendo così le condizioni ottimali per tutte le necessarie fasi operative: adattamento, saldatura, lavorazione, cesellatura e patinatura

Nella fase di progettazione e montaggio delle impalcature è stato inoltre necessario tenere conto simultaneamente di ulteriori elementi strutturali che avrebbero dovuto essere uniti alla scultura. Per ottenere ciò, Peri Up poteva essere perfettamente combinata a componenti standard del sistema modulare Variokit, ottenendo così un grosso vantaggio, specialmente per gli elementi a ponte a lunga campata. Entrambi i sistemi si basano su griglie metriche adattabili, possono essere rapidamente assemblati per mezzo di elementi di connessione compatibili e sono inoltre disponibili in tempi brevi a noleggio. 

I componenti Variokit sono stati abbinati alla soluzione di impalcature Peri Up, in particolare per la realizzazione degli elementi a ponte a lunga campata, ottenendo così una riduzione dei costi


ALTRI ARTICOLI SUL TEMA

Warsaw Spire, casseforme e impalcature Peri per la torre piu’ alta della Polonia

Copyright © - Riproduzione riservata
Ponteggi da record per un gigante alato Ingegneri.info