Russia 2018: i 12 stadi che ospiteranno i mondiali di calcio | Ingegneri.info

Russia 2018: i 12 stadi che ospiteranno i mondiali di calcio

Dal monumentale Luzhniki Stadium, il “Maracanà russo”, all’iconica Otkritie Arena, ecco la gallery dei 12 stadi che ospiteranno i match della Fifa World Cup Russia 2018

Luzhniki Stadium, Mosca © Government of Moscow press centre via StadiumDB/giugno 2017
Luzhniki Stadium, Mosca © Government of Moscow press centre via StadiumDB/giugno 2017
image_pdf

È imminente l’inizio della 21a edizione del campionato mondiale di football Fifa World Cup 2018. Dal 14 giugno al 15 luglio si svolgerà in Russia la kermesse iridata più attesa dell’anno dagli sportivi di tutti i continenti, cui parteciperanno (oltre la Russia come paese organizzatore) 31 squadre nazionali. L’Italia non ha purtroppo superato le previste qualificazioni e sarà semplice spettatore, al contrario di Paesi come Islanda e Panama che per la prima volta sono presenti alla passerella mondiale. Tutto il territorio della Russia, da est a ovest e da sud a nord, sarà coinvolto in questa competizione: si giocherà in 11 città e 12 stadi, alcuni costruiti per l’occasione altri ristrutturati o rimessi a nuovo.
Mosca è presente con due impianti (il monumentale Luzhniki Stadium e l’iconica Otkritie Arena) e sarà il cuore pulsante della manifestazione, affiancata da una rosa di stadi che prendono il nome dalla città in cui si trovano o da aspetti calcistici e culturali del luogo, ognuno con la sua storia e le sue particolarità. Geograficamente parlando, Ekaterinburg (il cui stadio, progettato secondo le regole neoclassiche staliniste, è stato ampliato con l’aggiunta di due tribune) è la città più a est, mentre Sochi (dove già si svolsero le olimpiadi invernali nel 2014) è quella più a sud.
Non mancano strutture contemporanee progettate ex novo da grandi nomi del panorama architettonico come Kisho Kurokawa Architect & Associates per il Saint Petersburg Stadium, GMP Architekten per la Volgograd Arena e Populous, specializzato in arene sportive, progettista di tre stadi del Mondiale dalla forma sinuosa e dinamica. La maggior parte delle strutture sono state inoltre pianificate lungo le rive del fiume Volga e del Don e si stagliano nel paesaggio pittoresco della Russia. La capienza minima degli impianti è di 35.000 spettatori, mentre lo stadio più grande è il Luzhniki di Mosca con oltre 80.000 posti, destinato ad ospitare sia l’apertura (match Russia-Arabia Saudita il 14 giugno) che la finalissima.

Sfoglia la gallery di seguito e leggi la breve descrizione dei 12 stadi del Mondiale.

 

Copyright © - Riproduzione riservata
L'autore
Russia 2018: i 12 stadi che ospiteranno i mondiali di calcio Ingegneri.info