Santiago Calatrava inaugura il Margaret Hunt Hill Bridge a Dallas | Ingegneri.info

Santiago Calatrava inaugura il Margaret Hunt Hill Bridge a Dallas

wpid-11091_dinuovoponte.jpg
image_pdf

La città texana di Dallas è al centro di grandi cambiamenti, che, attraverso numerosi nuovi progetti urbanistici e infrastrutturali, ne stanno cambiando il volto, non solo a livello visivo, ma anche sociale. I quartieri periferici ne stanno guadagnando in impulso e vitalità e presto la città sarà anche un polo attrattivo per il design, cercando di raggiungere il passo di New York o Chicago.

Un punto importante per questo programma di “riprogrammazione” è stato messo a segno con l’inaugurazione, avvenuta negli scorsi giorni, del Margaret Hunt Hill Bridge, il primo dei tre ponti il cui progetto è stato assegnato all’architetto-ingegnere Santiago Calatrava. E’ la prima struttura veicolare progettata dallo spagnolo negli Stati Uniti. L’architetto ha mostrato in più di un’occasione la sua maestria, esemplari gli ultimi tre realizzati proprio in Italia, a Reggio Emilia.

Si tratta di un ponte strallato, la sua forma è curvilinea e leggera e si estende su 570 metri di lunghezza e 36,5 metri di larghezza. E’ alto 122 metri e è formato da 58 cavi le cui dimensioni variano dai 10 ai 20 centimetri di diametro, collegati all’arco di acciaio e al centro della carreggiata. Il ponte appare, così, fisicamente (e simbolicamente) ancorato al suolo.

Nel Margaret Hunt Hill Bridge emerge in maniera evidente l’importanza conferita da Calatrava alla connettività del luogo per mezzo del design e dell’ingegneria, dando all’opera una valenza culturale innegabile. Il ponte, infatti, collega il centro di Dallas con i sobborghi di West Dallas, attraversando il fiume Trinity; esso rappresenta il legame tra le due sezioni della città e la possibilità di sviluppo dei quartieri satellite.

L’ipotesi di affidarsi all’architetto spagnolo si era già profilata negli ultimi anni novanta, ma i lavori sono iniziati solo nel 2007, per terminare quest’anno. Un’azienda italiana ha partecipato al progetto, come fornitrice degli elementi in acciaio. Il Margaret Hunt Hill Bridge, infatti, è stato inizialmente montato in Italia al suolo e poi trasportato a destinazione in enormi containers.

C.C.  

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
Santiago Calatrava inaugura il Margaret Hunt Hill Bridge a Dallas Ingegneri.info