Sistemi a mensola: sottostrutture a supporto discontinuo per facciate metalliche | Ingegneri.info

Sistemi a mensola: sottostrutture a supporto discontinuo per facciate metalliche

Sottostrutture per sistemi di facciata: come funzionano e che caratteristiche hanno i sistemi a mensola?

Esempio di sistema a mensola (azienda: Halfen)
Esempio di sistema a mensola (azienda: Halfen)
image_pdf

I sistemi a mensola sono tra le sottostrutture a supporto discontinuo utilizzate per la realizzazione di facciate metalliche. Il sistema a mensola viene impiegato come sottostruttura per rivestimenti di facciata appesi.
Vediamo, nello specifico, come funzionano i sistemi a mensola e che caratteristiche hanno.

I sistemi a mensola si compongono di due parti prefabbricate:
• le mensole (orizzontali);
• i profilati di supporto (in genere verticali).

Le mensole vengono fissate alle strutture portanti o alla facciata, con adeguati tasselli. Devono essere realizzate in materiali resistenti alla corrosione, come acciaio zincato, acciaio inox e leghe di alluminio.
Le mensole a loro volta sostengono i profilati di supporto, in alluminio, disposti verticalmente e fissati con viti autofilettanti. I profili, che possono avere sezioni molto diverse fra loro, fanno da supporto agli elementi di rivestimento della facciata (ad esempio doghe, cassette ecc.).

Atlas24_Premier libro.indb

Rivestimento metallico a lamelle su montanti verticali in alluminio e staffe a mensola (Disegno © Alessandro Premier)

Questo è il modo in cui funziona il sistema a mensola. Ma quali sono, più nello specifico, le sue caratteristiche?
Una cosa fondamentale è definire la distanza di fissaggio delle mensole e dei profilati. La distanza di fissaggio delle singole mensole va determinata in funzione dell’impatto del vento e dell’altezza dell’edificio. Le distanze fra i profilati di supporto dipendono invece dal sistema di rivestimento adottato (doghe, cassette ecc.).

Un altro aspetto da valutare attentamente è la dilatazione termica dei pannelli dei rivestimenti metallici utilizzati per la finitura della facciata. La maggior parte delle sottostrutture disponibili consente una minima variazione della lunghezza dei pannelli di rivestimento, che spesso vengono fissati senza praticare fori ad asola sui profilati di supporto. La dilatazione termica dei pannelli di rivestimento delle facciate metalliche deve perciò essere sopportata dalle mensole stesse. In alcuni casi può essere consigliabile ridurre la lunghezza degli elementi di rivestimento.

Infine occorre ricordare tra i vantaggi di questo sistema che il sistema a mensola ha un peso molto contenuto e ottime possibilità di assorbimento delle tolleranze di costruzione.

Copyright © - Riproduzione riservata
L'autore
Sistemi a mensola: sottostrutture a supporto discontinuo per facciate metalliche Ingegneri.info