Terremoto 26 ottobre 2016: immagini dei danni al Monastero di S. Chiara a Camerino | Ingegneri.info

Terremoto 26 ottobre 2016: immagini dei danni al Monastero di S. Chiara a Camerino

Un'ingegnere ci ha mandato le prime foto dei danni che il terremoto nel maceratese del 26 ottobre 2016 ha causato al Monastero di Santa Chiara a Camerino. Non c'è stato collasso, ma le lesioni sono evidenti

Un dettaglio dei danni al Monastero di Santa Chiara a Camerino, colpito dal terremoto del 26 ottobre 2016
Un dettaglio dei danni al Monastero di Santa Chiara a Camerino, colpito dal terremoto del 26 ottobre 2016
image_pdf

Ci vorrà tempo per una conta dei danni agli edifici colpiti dalle forti scosse sismiche avvenute la sera del 26 ottobre scorso, con epicentro nel maceratese. Se il bilancio delle vittime è nullo, fortunamente, rispetto al disastroso sisma del 24 agosto 2016, per le strutture già messe in crisi dal terremoto del 24 agosto scorso non si contano i collassi, cedimenti, danneggiamenti e lesioni. Sembra già pesante il bilancio degli edifici di culto, chiese e monasteri, colpiti dal terremoto. Sono strutture particolarmente delicate, sia per la loro età, che per la particolare conformazione spaziale, che le espone a fragilità ulteriori, come abbiamo spiegato in questo approfondimento sui meccanismi di collasso nelle chiese colpite da terremoto.

Se alcuni esempi di edilizia religiosa sono collassati del tutto – come la Chiesa di San Salvatore a Campi di Norcia – in altri casi i danni sono meno ingenti, ma comunque significativi. L’ing. Cristina Campagnucci dello Studio Beer & Associati di Ancona era a Camerino (Macerata) nel momento in cui si sono verificati gli eventi sismici, a pochi chilometri dall’epicentro. Ci ha mandato le foto dei primi rilievi effettuati questa mattina sul Monastero di Santa Chiara, gioiello del patrimonio architettonico e religioso locale. Dalle immagini sono visibili chiaramente i danni subiti dalla struttura. Edificato originariamente nel 1384, l’edificio ha una storia segnata dalla violenza sismica: fu ricostruito quasi completamente a causa di un violento sisma nel 1799, ma anche in tempi più recenti è stato ristrutturato, a seguito del terremoto del 1997. Vedendo le immagini, non possiamo che augurarci che questa conta dei danni arresti il suo bilancio quanto prima.

Clicca la gallery per vedere le immagini

Tutti gli approfondimenti su rischio sismico, terremoti e strutture nel nostro Speciale Antisismica.

Alcuni esempi:

Murature e terremoti: come gli edifici storici rispondono agli eventi sismici

Terremoti e sicurezza sismica: l’analisi di Raffaele Guariniello su obblighi e responsabilità

Sismica, le parole sono importanti: come definire eventi, costruzioni e stati limite

Copyright © - Riproduzione riservata
Terremoto 26 ottobre 2016: immagini dei danni al Monastero di S. Chiara a Camerino Ingegneri.info