Un nuovo Culture Centre per Changzhou | Ingegneri.info

Un nuovo Culture Centre per Changzhou

wpid-11297_chang.jpg
image_pdf

Con un’area totale di 365.000 metri quadri, il Culture Center del nuovo centro della città di Changzhou risulta sei volte più grande del Louvre di Parigi. Il progetto e le dimensioni dell’edificio sono valsi allo studio Gmp Architekten il primo premio del contest internazionale per la sua costruzione.

Rispecchia gli elementi della cultura della Cina del sud e il legame della città con l’acqua, ma non solo. Il team di architetti ha infatti incluso nell’enorme centro diversi musei, uno dedicato all’arte, uno alla scienza e alla tecnologia e una biblioteca, come anche servizi e facilities a supporto delle attività della struttura, situata nel quartiere Xinbei.

I moduli della costruzione si uniscono tramite una sorta di trave o ponte in forma di “C” e sono 6 padiglioni alti 45 metri con diverse caratteristiche architettoniche secondo le loro funzioni, anche se all’esterno formano un unicum compatto. Lo spazio tra l’esposizione artistica ad est e il museo scientifico ad ovest forma la piazza pubblica nel centro di Changzhou. Un paesaggio ornato di verde e acqua rende il luogo un punto d’incontro piacevole e invitante.

Il pian terreno, un’area di 250.000 metri quadri, offre un parcheggio sotterraneo, diversi negozi e sono direttamente connessi con il centro culturale. Attraverso 100.00 metri quadri un corso d’acqua scorre in diagonale e lega i moduli e i ristoranti del piano terra.

La facciata con il suo materiale e colore rievoca la tradizione edilizia del luogo: tegole grigie creano un effetto di solidità all’esterno in contrasto con le superfici lucide e gli elementi bianchi o in vetro presenti all’interno dell’edificio. Il grande terrazzo spazia lungo i sei padiglioni dedicati alla cultura.  

C.C.

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
Un nuovo Culture Centre per Changzhou Ingegneri.info