Una tenda rossa sul porto di Amburgo: il Sumatrakontor | Ingegneri.info

Una tenda rossa sul porto di Amburgo: il Sumatrakontor

wpid-10704_nuovosumatrakontor.jpg
image_pdf

Una citazione contemporanea dei tradizionali “red-bricks”, i mattoni rossi delle costruzioni dello Speicherstad, il distretto portuale della città di Amburgo: così potrebbe essere definita la struttura progettata, e da poco inaugurata, dall’architetto olandese Erick van Egeraat. Si chiama “Sumatrakontor” ed ha una superficie di 37.000 metri quadri, suddivisi in 10 piani, attraverso i quali si snodano un retail department, un Hotel a 5 stelle, uffici e sale conferenze, abitazioni di lusso e un garage sotterraneo, distribuiti nei 4 grandi volumi che compongono l’edificio multifunzionale.
 
La caratteristica della costruzione è la sua facciata, che si presenta come una gigantesca tenda rossa, che, aperta, lascia intravedere cristalli luminosi. Un gioco dialettico tra vetro, alluminio e pietra rossa naturale si articola in ogni dei volumi. La vitalità che sfoggia il piano inferiore, con i suoi numerosi negozi e la tranquillità del cortile interno: anche qui una dialettica e un contrasto perfettamente resi dal progetto di van Egeraat. “Volevo elaborare la qualità di questo porto storico in maniera contemporanea. Per questo il Sumatrakontor doveva combinare un numero di qualità, sia nella sua estetica, sia nella sua funzione. La costruzione diventa realmente un attributo dell’attività della città di Amburgo”. Così spiega il proprio lavoro l’architetto.
 
Da un punto di vista urbanistico, la forma dell’edificio si apre ad uno spazio semi-pubblico, stimolo all’interazione sociale, mentre la sua estetica è strettamente connessa al carattere della città. Il Sumatrakontor racchiude in sé il concetto dell’Uberseequarter, introdotto dallo stesso van Egeraat, che significa connettere la città più interna con il proprio lungomare, attraverso un edificio che è parte integrante della nuova e dinamica Amburgo del 21° secolo.

C.C.

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
Una tenda rossa sul porto di Amburgo: il Sumatrakontor Ingegneri.info