Uno stadio multicolore per Rogers Stirk Harbour + Partners | Ingegneri.info

Uno stadio multicolore per Rogers Stirk Harbour + Partners

wpid-21390_estadiocaracasrichardrogers.jpg
image_pdf

Sono state svelate le prime immagini del masterplan per “La Rinconada”, un’area situata a otto chilometri da Caracas, la capitale del Venezuela. Il piano, elaborato dallo studio dell’archistar Richard Rogers, Rogers Stirk Harbour + Partners, include l’Estadio Nacional de Fútbol de Venezuela, il primo stadio da calcio mai realizzato dalla prestigiosa firma.

Sviluppato insieme ai team di ingegneria Arup e Schlaich Bergermann und Partner, lo stadio si distingue per la singolare ‘copertura a ruota di bicicletta‘, un tetto circolare a raggiera dai colori molto vivaci, almeno secondo le immagini diffuse. Un modo, secondo lo studio, per “catturare la gioia e la vitalità della città e dei suoi abitanti”.

Un’ulteriore particolarità è la sua posizione sul fianco di una collina, dalla quale si potrà godere di una vista spettacolare sulla parte nord-est della metropoli. “La posizione in pendio è una sfida inusuale” spiega Simon Smithson, responsabile del progetto per Rogers Stirk Harbour + Partners. “Il progetto lo riflette attraverso varie terrazze ricavate nel paesaggio, che si aprono su una serie di spianate che forniscono accesso a vari livelli dello stadio”.

Il masterplan include, inoltre, un interscambio per i trasporti e un nuovo parco metropolitano che proteggerà le colline da eventuali sviluppi edilizi.

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
Uno stadio multicolore per Rogers Stirk Harbour + Partners Ingegneri.info