Abbattere le Vele di Scampia: il bando del Comune di Napoli | Ingegneri.info

Abbattere le Vele di Scampia: il bando del Comune di Napoli

Avviso di gara da 672mila euro del Comune di Napoli per la progettazione esecutiva, la direzione dei lavori e il coordinamento sicurezza per l’abbattimento delle Vele di Scampia. Scadenza 8 maggio

Vele di Scampia
image_pdf

Il Comune di Napoli ha pubblicato il bando per affidare la progettazione esecutiva, la direzione dei lavori e il coordinamento per la sicurezza per l’abbattimento delle «Vele A, C e D» nel quartiere di Scampia. Ne resterà solo una che, riqualificata e trasformata, ospiterà la sede della Città metropolitana di Napoli.
I fondi per finanziare l’abbattimento delle vele arrivano dalla convenzione sulle periferie tra il Governo e le Città metropolitane per «progetti per la predisposizione del programma straordinario di intervento per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie delle Città metropolitane e dei comuni capoluoghi di provincia».

Nell’ambito del Patto per Napoli, che mette a disposizione 308 milioni e ne sblocca altrettanti su cinque assi di intervento: infrastrutture, sviluppo economico, ambiente e territorio, valorizzazione culturale, rafforzamento della pubblica amministrazione, quasi 180 milioni di euro sono destinati ai trasporti, altri 75 milioni alla riqualificazione con adeguamento antisismico e risparmio energetico delle sedi pubbliche istituzionali e delle scuole.
Il progetto Restart Scampìa dell’assessore all’Urbanistica Carmine Piscopo vale 27 milioni di euro ed è finalizzato alla “realizzazione di interventi urgenti per la rigenerazione delle aree urbane degradate. Scampìa è individuata «quale elemento di cerniera con i comuni limitrofi e come area entro la quale localizzare alcune funzioni privilegiate nonché nuove funzioni, a carattere urbano e metropolitano in grado di dare una nuova articolazione alla composizione sociale del quartiere».

A breve inizierà il trasferimento di mille persone dalla prima delle Vele da abbattere. L’intervento è previsto per giugno.

Leggi anche: Marco D’Amore: Girare Gomorra tra il fallimento urbanistico e la voglia di cambiare

Copyright © - Riproduzione riservata
Abbattere le Vele di Scampia: il bando del Comune di Napoli Ingegneri.info